Natale sostenibile, anche quest’anno apre l’ecomercato per aiutare i bambini di Chernobyl

Tutto il ricavato sarà devoluto da Legambiente al Progetto rugiada: un sostegno ai bimbi che vivono ancora nelle zone radioattive

[9 dicembre 2015]

ecomercato

Sarà aperto fino al 22 dicembre l’Ecomercato di Legambiente: la bottega equo&solidale nel Centro nazionale di Rispescia, nella sede di Festambiente, dove trovare prodotti di qualità a filiera corta. Tra le novità 2015/16 ci sono i cesti natalizi, con prodotti locali e biologici (vino, olio, dolci tradizionali, marmellate e prodotti per la cosmesi). Sconti del 70% sui libri e del 50% sui prodotti di cosmesi e benessere naturale di marche di alta qualità (Weleda, Helan, ecc.). Tutto il ricavato sarà interamente devoluto al Progetto rugiada (www.solidarietalegambiente.org), per permettere ai bambini che vivono ancora nelle zone radioattive di Chernobyl di ricevere visite sanitarie.

All’interno del mercatino si possono trovare anche prodotti di aziende di qualità del territorio maremmano e toscano, tra le quali: azienda agrobiologica Le Tofane, La Poderina toscana, Pierini & Brugi, Corsini, Il Cerchio, Le Logge, Orbetello pesca laguanare, Montalcino salumi, Poggio trevvalle, Terre dell’Etruria, Olma, Caseificio di Grosseto, Caseificio sociale di Manciano. Tutte aziende che hanno partecipato alla gara di solidarietà che abbiamo messo in campo per la raccolta fondi destinata al Progetto rugiada.

E in più sarà possibile trovare sacchetti di arance fresche biologiche calabresi, certificate Icea, con un contributo minimo di 3 euro, per sostenere da un lato il Progetto rugiada di Legambiente, a sostegno dei bambini di Chernobyl, dall’altro le aziende che fanno parte della Cooperativa sociale agricola Goel Bio nella lotta contro le mafie.

Cosa puoi trovare

Tra i prodotti disponibili: vino, birra, olio biologico, t-shirt, abbigliamento bio per il bebè, cosmetica naturale, prodotti tipici e biologici a filiera corta come formaggi, pasta, risotti, dolci, biscotti, panforte, ricciarelli, marmellate, succhi di frutta, cola, miele, salse e sughi, olive e peperoni in salamoia, cereali, legumi, cous cous, boulgur di grano duro, biocrackers, libri, borse, prodotti alternativi per la cancelleria, detersivi ecologici e articoli per la casa, saponette vegetali, integratori alimentari, prodotti equosolidali e molto altro ancora. Info: 0564.48771 o www.festambiente.it.