Osservasalute, Rossi: «In Toscana la sanità migliore in Italia per i cittadini»

[26 aprile 2016]

rossitoscana

La classifica degli ospedali: i top al Nord, ma in Toscana le cure migliori. Ancora una volta è il Sud a soffrire. Come presidente della Toscana dico un grazie di cuore a tutti gli operatori.

Lo dicono l’Agenzia nazionale sanitaria e l’Osservasalute. Accanto al lavoro di classificazione, più empirico ospedale per ospedale, fatto da Agenas, dove la Toscana non figura con la stessa frequenza della Lombardia ai primissimi posti delle classifiche degli indicatori, lo studio rivela per la nostra regione livelli alti di qualità su tutto il territorio, in maniera omogenea. A leggere i numeri dell’agenzia la Toscana è la realtà locale dove la sanità funziona meglio per i cittadini. Anche in questa valutazione la Campania è in fondo. Basta pensare che quasi in un quarto dei casi (24,5%) gli indicatori di esito delle sue strutture sono inferiori alla media.

La Toscana si ferma all’8,6%, il Veneto all’11, l’Emilia al 12, la Lombardia e il Piemonte al 13. Vanno male anche Abruzzo (23%), Puglia (22%) e Lazio, Sicilia e Calabria (tutti al 19%). E non è un caso che queste ultime due conoscano più di altre il fenomeno dell’emigrazione sanitaria verso Milano, Bologna, Roma. Sempre le stesse regioni hanno un numero più alto di strutture con risultati di assistenza superiori alla media. La Toscana è in testa e tocca il 23%, seguono l’Emilia con il 19, e la Lombardia con il 17. Stanno al 10% o sotto l’Abruzzo, la Basilicata, la Calabria, la Campania, il Molise e la Puglia. L’Italia delle mille sanità.

di Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana