Pulire il mondo dai rifiuti abbandonati, di corsa

Conclusa la Keep Clean and Run - #pulisciecorri. Raccolti oltre 15.416 kg di spazzatura tra Napoli e Catania

[12 aprile 2017]

Un percorso lungo 350 km, colmo di fatica ma anche di sensibilizzazione per un mondo più “pulito”: partito il 1 aprile dal parco del Vesuvio, sette giorni dopo Roberto Cavallo (accompagnato dal runner Oliviero Alotto) ha tagliato il traguardo dell’iniziativa “Keep Clean and Run – #pulisciecorri” nelle Acciaierie di Sicilia, in provincia di Catania, dopo aver sceso di corsa il vulcano Etna.

«Torno a casa con la consapevolezza che occorre scuotersi dalle lenzuola e andare a correre anche se non si ha voglia, guardare e vedere i rifiuti a terra e chinare la schiena per raccoglierli, affrontare chi chiede il pizzo e denunciarlo. Keep Clean And Run mi ha insegnato a girare la testa dalla parte giusta, superare l’indifferenza, fare la fatica giusta», ha dichiarato Roberto Cavallo al termine della corsa.

La corsa è stata accolta in ogni tappa da un evento pubblico di sensibilizzazione contro il littering, l’abbandono di rifiuti, e ha raccolto risultati concreti: grazie a questa manifestazione e alle azioni di pulizia organizzate in onore del passaggio di Keep Clean and Run, sono state raccolte 206 kg di materiale disperso lungo sentieri e strade direttamente dai runner (molti sono stati fotografati e quindi segnalati alle amministrazioni competenti) e 15.210 kg di rifiuti nelle oltre 30 azioni di pulizia che hanno accompagnato la corsa.