Rave della sostanza. A Rispescia una giornata dedicata all’accoglienza e ai giovani

Dibattiti, presentazione di libri, documentari e concerto dei 99 Posse. Organizza Amicainoabele

[22 aprile 2016]

Rave della sostanza

Il 24 aprile, la sede di Festambiente a Rispescia (GR) ospita il  “Rave della sostanza – Una giornata dedicata all’accoglienza”, organizzato da Claudia Francardi e Irene Sisi, che hanno fondato insieme l’Associazione Amicainoabele dopo i fatti drammatici del 2011, quando il figlio di Irene aggredì due appuntati dei Carabinieri dopo un rave party, causando la morte del marito di Claudia, rimasto in coma per più di un anno.

Angelo Gentili, della segreteria nazionale di Legambiente, sottolinea: «Siamo lieti di ospitare nella sede nazionale di Legambiente a Rispescia il Rave della sostanza organizzato dall’associazione Amicainoabele, creata da Claudia Francardi e Irene Sisi. Due persone di grande valore che hanno fatto uno straordinario percorso comune all’insegna della riconciliazione, del dialogo e dell’accoglienza. Un evento di enorme significato, quello di domenica prossima, che approfondisce la condizione del carcere e del disagio giovanile per capire che c’è speranza di rinascita anche se si sbaglia abusando di droghe e alcol».

Il programma

L’evento inizierà alle ore 17 con Gherardo Colombo (Associazione Sulle regole) e Guido Bertagna (autore de Il libro dell’incontro) che parleranno della mediazione penale, mentre, nella seconda tenda, sarà presentato un film-documentario sulle tematiche giovanili, nel quale collaborano ragazzi che raccontano le loro storie di vita, le condizioni di disagio ed il superamento o meno di queste difficoltà.

Alle ore 18,30 ci sarà il dibattito “Il sesso dura qualche minuto, l’amore tutta la vita”, sull’affettività negata nelle carceri con la partecipazione di Roberto Bezzi (educatore nel carcere Bollate di Milano), Matilde Corti (assistente sociale nel carcere di San Vittore a Milano), Giuseppe Battaglia (Associazione Mai dire mai) e Salvatore Striano (ex detenuto ed ora attore di successo).

Nella seconda tenda saranno presentati libri sulle tematiche giovanili, a cura della Fondazione Ema-Pesciolino rosso.

Alle ore 20 ci sarà la cena sociale “Seguendo i tuoi passi”, in memoria di Antonio Saldarelli, il carabiniere marito di Claudia Francardi, il cui ricavato servirà per una borsa di studio.

Alle ore 21,30 Letture per conoscere, con Lorenzo Mori che legge poesie e racconti provenienti dal carcere.

La giornata si concluderà ore 22,00 con il concerto del gruppo raggamuffin rap 99 Posse, che presenterà il nuovo album “Il Tempo. Le Parole. Il Suono”.