Trent’anni di Revet, nuovo logo e un appuntamento rap

[4 marzo 2016]

logo 30 anni revet

Nel 1986, ad Empoli, nasceva la Revet: una realtà che in trent’anni è cresciuta fino a divenire un leader nella gestione integrata del ciclo dei rifiuti (circa 200 le amministrazioni comunali servite, e oltre l’80% della popolazione toscana). Per celebrare l’importante traguardo, dall’azienda è stato deciso che  per tutto il 2016 sarà utilizzato il logo commemorativo che vedete pubblicato affianco; un logo, quello del trentennale, che in realtà contiene già la nuova versione di logo che Revet utilizzerà a partire dal 2017, con un nuovo font dal carattere più moderno e industriale e con una costruzione più armonica dell’insieme, che ha portato a correggere tutte le proporzioni e a rivisitare le tre frecce. Restano invece inalterati i colori in modo da garantire allo sguardo d’insieme una continuità naturale con il passato, garanzia di una immediata riconoscibilità del marchio da parte di tutti i toscani.

Con il restyling del logo nasce anche una versione ‘short’: il cerchio incompleto (la parte che manca è quella del riacquisto, da parte di enti, aziende e privati cittadini, dei prodotti realizzati con materiali riciclati) racchiude la sola R di Revet e sarà utilizzata come marchio eventualmente da apporre su riprodotti, oppure per le icone piccole richieste da web e social network.

Un’apertura alla comunicazione ambientale ad ampio raggio, che si conferma anche nell’appuntamento in calendario giovedì 10 marzo: presso la Casa del Cinema di Roma all’interno di Villa Borghese (dalle 10.30) si terrà la presentazione della campagna di educazione alla raccolta differenziata e riciclo “Non mi rifiuto”, imperniata sul video musicale del cantante rap Marco Blebla che è stato quasi interamente girato all’interno dello stabilimento Revet.

Interverranno il ministro dell’Ambiente Gianluca Galletti, il sindaco di Catania Enzo Bianco, il cantante rap Blebla, il sociologo Paolo Crepet e il comico BAZ, noto anche per i suoi sketch realizzati per le campagne di comunicazione legate alla raccolta differenziata dei Raee. Saranno presenti anche gli 80 ragazzi della scuola elementare delle suore Stimmatine di Borgo San Lorenzo, che hanno partecipato alle riprese del video, effettuate sia all’interno di Revet, sia nei pressi della loro scuola.