Vespucci, online tutta la documentazione per la Via all’aeroporto di Firenze

[15 aprile 2015]

È stato avviato il procedimento di VIA (Valutazione di Impatto Ambientale) relativo alla riqualificazione dell’aeroporto “Amerigo Vespucci” di Firenze, mediante la realizzazione della nuova pista di volo, dei piazzali aeromobili, del nuovo Terminal Passeggeri, della viabilità di accesso e dei parcheggi, dell’area Cargo e del Terminal di aviazione generale.

La procedura è iniziata il 24 marzo scorso, su iniziativa dell’ENAC – Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, e c’è tempo fino al 23 maggio per la presentazione di eventuali osservazioni da parte del pubblico.

Sul sito Web del Ministero dell’Ambiente è disponibile tutta la complessa ed articolata documentazione a corredo del progetto, che comprende:

  • lo Studio diImpatto Ambientale (SIA), articolato in 20 documenti, 120 tavole e 2 allegati specialistici;
  • la Relazione Paesaggistica (articolata in 1 relazione, 7 carte ed un dossier fotografico);
  • lo Studio di Incidenza (composto da 19 elaborati);
  • lo Studio di Impatto Sanitario (composta da 5 elaborati).

La durata prevista dalla legge per il procedimento di VIA è di 150 giorni a partire dal 24.3.2015. Nell’ambito del procedimento anche la Regione Toscana, con il supporto di ARPAT, darà il suo parere sul progetto presentato.

Successivamente l’Enac convocherà la Conferenza dei Servizi sulla compatibilità urbanistica.

Nello Studio di Impatto Ambientale, predisposto per conto dell’Aeroporto di Firenze, dalla società Ambiente s.c., sono contenuti, fra le altre, le valutazioni sulle emissioni in atmosfera, sulle vibrazioni, sul rumore, sulle opere di adeguamento idraulico, nonché gli interventi di compensazione ambientale previsti.

di Arpat