Videoclip nazifascista per il candidato alla presidenza dell’Indonesia (che apprezza)

Prabowo Subianto da torturatore e killer a presidente di uno dei più importanti Paesi del mondo?

[26 giugno 2014]

Il 9 luglio, nel quarto paese più popoloso del mondo (e il più popoloso Paese islamico), l’Indonesia, si terranno elezioni che potrebbero portare alla presidenza il generale Prabowo Subianto. L’ex generale Prabowo,  fratello di un miliardario, era il genero del dittatore Suharto, è stato addestrato negli Usa ed è stato coinvolto nella tortura, nel sequestro e nell’omicidio di massa degli oppositori e nella strage di centinaia di migliaia di comunisti indonesiani.

Poi, dopo la fine del regime di suo suocero, nel 1998 è stato espulso dall’esercito indonesiano perché accusato di aver partecipato ad una serie di omicidi politici organizzati dalle stesse forze armate. Il 12 novembre 1991 probabilmente Prabowo  era presente anche al massacro di Santa Cruz, a Dili, la capitale dell’attuale Timor Leste, allora occupato dagli indonesiani, dove furono trucidati almeno 271 civili, compresi donne e bambini, che si erano riunite fuori da un cimitero.

La strage che probabilmente costrinse la comunità internazionale ad intervenire. Ora, a due settimane dalle elezioni presidenziali, ha fatto irruzione nella campagna elettorale indonesiana un video musicale realizzato da diversi cantanti a sostegno di Prabowo Subianto che sta indignando l’Indonesia democratica per le sue forti connotazioni naziste. Nel video, un adattamento del classico dei Queen “We Will Rock You”, il musicista Ahmad Dhani sfoggia una divisa stile fascista e mostra un Garuda dorato, il mitico uccello che è anche lo stemma ufficiale dell’Indonesia, che, contro il nero della sua divisa paramilitare, sembra l’aquila nazista. Il regista di Bali Daniel Ziv ha descritto il video «come il tentativo di portare l’immaginario skinhead nazista nella  politica indonesiana».

La pensa così anche il settimanale tedesco Der Spiegel che, in un lungo servizio dedicato al neo-nazismo indonesiano pubblicato il 24 giugno, fa notare che la divisa militare indossata da  Dhani nel video è stranamente simile alla divisa indossata dal comandante delle SS Heinrich Himmler: «Dhani indossa lo stesso stemma sul bavero e lo stesso rivestimento rosso del taschino» Brian May, chitarrista dei Queen, è intervenuto su Twitter per assicurare che «Naturalmente questo è completamente non autorizzato da noi». Nonostante lo abbiano criticato anche molti suoi colleghi musicisti indonesiani, Dhani, che è in parte ebreo, non si pente della sua esibizione neo-nazi e, mostrando tutta la sua ignoranza storica e politica, ha ribattuto. «Qual è il collegamento tra i soldati tedeschi e l’Indonesia? Qual è il collegamento tra i soldati tedeschi ed i musicisti indonesiani? Noi, il popolo indonesiano, non abbiamo ucciso milioni di ebrei, giusto?». Sarà per marcare queste differenze che questo pericoloso imbecille si veste come Himmler imitato dai suoi compari ancora più decerebrati e da una signorina in stile dark/punk nazionalista-indonesiano? Mentre si avvicinano le elezioni del 9 luglio i sostenitori di entrambi i candidati presidenziali utilizzano sempre più i social media per fare appello ai giovani elettori urbani.

Il video musicale di Dhani per Prabowo è stato postato su Youtube poco dopo che musicisti pop famosi, come Oppie Andaresta e rla ock band Slank, che sostengono il candidato rivale Joko Widodo, hanno pubblicato il loro video musicale, intitolato “Two-Finger Salute.” Prabowo non sembra per nulla imbarazzato dell’omaggio in stile nazi-fascista e il 20 giugno ha subito pubblicamente ringraziato sulla sua pagina Facebook Dhani e gli altri cantanti per il loro “contributo” dicendo che «Questo video sta incrementando il nostro spirito combattivo». Ma il video è sintomo di un problema sempre più esteso in Indonesia ed in altre parti dell’Asia, dove il cosiddetto “Nazi chic”  non è raro e solo pochi giorni fa nella città indonesiana di Bandung è stata riaperta una caffetteria a tema nazista. E’ davvero preoccupante e significativo che l’immaginario nazi-fascista venga utilizzato per raccogliere voti a favore di Prabowo, un esaltato che si presenta ai comizi elettorali a cavallo, seguito da una guardia d’onore.

Qualche giorno fa il giornalista americano Allan Nairn ha pubblicato sul suo blog un intervista fatta nel 2001 a Prabowo che diceva: «L’Indonesia non è pronta per la democrazia. Abbiamo ancora i cannibali, ci sono folle violente. L’Indonesia ha bisogno di un benigno regime autoritario. Le molte etnie e religioni precludono la democrazia». Poi l’ex generale, dopo aver ammesso che l’esercito indonesiano compiva regolarmente massacri nei villaggi di Timor, esprimeva tutta la sua ammirazione nei confronti del Pakistan, allora governato dal golpista Pervez Musharraf. Prabowo, rispondendo a Nairn che gli faceva notare che il regime di Musharraf era frutto dell’arresto del premier eletto e dell’imposizione della dittatura, disse. «Devo avere coraggio, sono pronto ad essere chiamato un dittatore fascista? Musharraf ha avuto questo coraggio». Speriamo che dopo il 9 luglio l’Indonesia non debba scoprirlo.

Videogallery

  • PRABOWO-HATTA "WE WILL ROCK YOU" AHMAD DHANI,VIRZHA,NOWELA,HUSEIN