Euristiche e bias cognitivi: l’economia spiegata attraverso i paradossi del nostro cervello [VIDEOLEZIONE]

[7 febbraio 2014]

I limiti cognitivi dell’uomo lo spingono spesso a prendere decisioni istintive, quasi automatiche. Lungi dal somigliare all’homo oeconomicus, perfetto calcolatore che ottimizza ogni scelta, l’uomo somiglia più al tenero Charlie Brown, alle prese con un ambiente incontrollabile che, spesso, ne induce le scelte senza la possibilità di trovare la migliore possibile.

Questa videolezione presenta diverse euristiche, che spiegano alcuni paradossi della scelta e i limiti stessi del cervello umano.

Scopri la nuova videolezione offerta da greenreport.it in collaborazione con Oilproject visitando la rubrica SapereVerde: http://www.greenreport.it/nome-rubrica/sapere-verde/