Festambiente, il programma del 6 agosto: dibattito con Martina, Pisapia, Realacci e Muroni

Sul palco Fabio Insinna e la sua piccola orchestra in “La macchina della felicità”

[6 agosto 2017]

Festambiente entra nel vivo e per il terzo giorno di manifestazione propone una domenica davvero ricchissima di appuntamenti dedicati alla green society e al turismo sostenibile.

La mattinata di Festambiente si apre alle ore 8,00 nel Piazzale Zuppardo (Velodromo) e alle ore 9.30 al Casotto dei Pescatori (percorso breve) – Tra mare e terra, tra storia e leggenda. Escursione in bicicletta alla scoperta dell’Isola Clodia.

Alle ore 10,00 –  Bagno La Rotonda beach, Marina di Grosseto –  Mare, fiume e natura: lo sport che aiuta l’ambiente. Coordina Angelo Gentili segreteria nazionale Legambiente. Partecipano Maurizio Zaccherotti UISP Acquaviva, Sergio Perugini presidente UISP Grosseto, Fabrizio Rossi assessore allo Sport Comune di Grosseto.

Dalle 17,30 il Festival apre ai bambini per un pomeriggio ricco di appuntamenti.

Alle 17.30 Bim Bum Bar – “Frecce di gusto” merenda offerta da Alce Nero

Ore 18,00 Città dei Bambini – Ecocampo sport: Baseball, con Baseball Grosseto (età 5-8 anni)

Ore 18,00 Piscina Acquaviva UISP – Kayak. Con UISP e Terramare asd (6-16 anni)

Ore 18,00 Casa Ecologica/ Piano terra – Laboratorio di costruzione di libri pop-up con Mara Bacconi (dagli 8 anni)

Ore 18,00 Giardino dei mestieri – Il gioco delle ossa. Scavo simulato di una sepoltura etrusca. A cura del Museo Civico Archeologico Isidoro Falchi (6-14 anni)

Ore 18,00 Giardino dei mestieri – Le biotecnologie sono buone. Estrazione del DNA dalla frutta. Università di Siena (dai 6 anni)

Ore 18,00 Giardino dei mestieri – Le biotecnologie sono buone. I lieviti e la fermentazione accompagnata dall’utilizzo del microscopio ottico. Università di Siena (dai 6 anni)

Ore 19,00 Città dei Bambini – Merenda sport, offerta dal Consorzio Pecorino Toscano DOP

Ore 19,00 Città dei Bambini – Laboratorio delle idee: “In viaggio con il centauro”, con Tiemme

Spa

Ore 19,30 Città dei bambini – La favola del cane Spezzaferro. Teatro Kamishibai

Ore 21,00 Città dei Bambini – Tanti auguri GGG!!!. La Piccionaia – Centro di produzione teatrale

Per i più grandi la serata si apre alle 18,00 alla Casa Ecologica con la Dimostrazione dei sistemi di fissaggio a terra e fondazione a vite T-BLOCK, l’ancoraggio al suolo rapido che sostituisce il cemento per arredo urbano, camping ed emergenze, rinnovabili, moduli abitativi. Interviene Paolo Nicchi, Sistemi Chiocciola Srl.

Ore 18,00 Padiglione del Turismo sostenibile – Turismo a 5 Vele: la Maremma Toscana si presenta. Coordina Valentina Mazzarelli Legambiente Turismo. Partecipano Elena NappiVicesindaco Comune Castiglione della Pescaia, Luca Agresti Vicesindaco Comune di Grosseto, Marcello Stella sindaco Comune di Scarlino, Mirjam Giorgieri assessore all’Ambiente Comune di Follonica

Ore 18,00 Auditorium – Mini conferenza “Cambiamenti climatici, eventi estremi e sostenibilità”. Lamma

Ore 18,30 Il Boschetto del Gusto: “Gelatomania”, con Rachelli

Ore 18,30 Città dei Bambini – DifesAttiva (dai 3 anni): laboratori e giochi-assaggio per conoscere il mondo della pastorizia tra pecore e cani da guardiania. Per bambini e famiglie. Progetto LIFE Medwolf cofinanziato dalla Commissione europea – LIFE11 NAT/IT/069

Ore 18,45 Bottega de(l)Gusto – Degustazione di prodotti della Comunità del Cibo a Energie Rinnovabili. In collaborazione con CoSviG

Ore 19,00 Officina dei Sapori – Formaggi d’autore. Degustazione guidata di pecorini in collaborazione con il Caseificio Il Fiorino di Roccalbegna

Ore 19,15 Tramonti nell’uliveto – Presentazione libro I borghi avvenire, visioni possibili per nuove economie di Sandro Polci. Ne parlano insieme all’autore, Alessandra Bonfanti, Legambiente, Ottavia Ricci, Mibact

Ore 19,30 Spazio Incontri – Green society. Una risposta al bisogno di futuro. Coordina Vanessa Pallucchi segreteria nazionale Legambiente. Partecipano Rossella Muroni presidente nazionale Legambiente, Maurizio Martina, ministro delle Politiche Agricole, Ermete Realacci presidente Commissione Ambiente Camera dei Deputati, Giuliano Pisapia Campo Progressista, Aldo Bonomi sociologo.

Ore 19,45 Il Pedibus Giallo & Verde: “Aquila reale, la signora dei cieli”, con Parco Nazionale del Pollino

Ore 20,00 Officina dei Sapori – Degustazione guidata di prodotti della Comunità del Cibo a Energie Rinnovabili. In collaborazione con CoSviG.

Ore 20,00 Piazza Economia Civile – Calcio Sociale. Introduce Marco Bigozzi Legambiente. Partecipano Stefano Ciafani Direttore nazionale Legambiente, Massimo Vallati, presidente CalcioSocial, Amedeo Gabrielli responsabiloe ASD Fossombroni Grosseto.

Ore 21,00 Officina dei Sapori – E’ buono e fa bene. Degustazione guidata di olio evo abbinato a piatti della tradizione Toscana. In collaborazione con Collegio Toscano degli Olivicoltori OL.MA. S.a.c. Grosseto

Ore 21,00 Auditorium – L’arte di vivere al tempo di Roma. I luoghi del tempo nelle domus di Pompei. Presentazione della mostra evento del Museo Falchi di Vetulonia. Coordina Valentina Mazzarelli Legambiente Turismo. Partecipano Susanna Lorenzini assessore al Turismo Comune Castiglione della Pescaia, Giada Baldambrini e Costanza Quaratesi Museo Isidoro Falchi

Ore 21,00 Casa ecologica – Efficienza energetica e fonti rinnovabili: le opportunità per gli enti locali. Coordina: Fabio Tognetti Legambiente. Partecipano come relatori: Sandro Scollato AzzeroCO2, Luigi Bellumori Sindaco Comune di Capalbio, Mirjam Giorgieri Assessore Ambiente Comune di Follonica, Elena Nappi Assessora Ambiente Comune di Castiglione della Pescaia.

Ore 21,00 il Clorofilla fil Festival presenta Azimut di Emiliana Santoro, la periferia di Roma: geografie, forme e paesaggio. A seguire Crazy for football di Volfango De Biasi, Osaka: mondiali di calcio per pazienti psichiatrici. Per la prima volta partecipa anche una squadra italiana. Questa è la loro storia.

Ore 22.00 Area Spettacoli – Flavio Insinna e la sua piccola orchestra in “La macchina della felicità”. Attore, presentatore, showman della televisione italiana (Boss in incognito, Affari tuoi) Flavio Insinna ci porta una ventata di novità con “La macchina della Felicità” che non è uno spettacolo. Non è una presentazione, una lettura, un reading, che cos’è? È la ricreazione! Come a scuola. Suona la campanella e si comincia. Salperemo con lui e la sua piccola orchestra verso “L’isola che c’è”, perché la felicità, nonostante tutto, può esistere, esiste e la si può raggiungere.

La terza giornata di Festambiente si chiude alle ore 00,20 Ristorante il Maremmano – Osservazione delle stelle con Roberto Patrocchi di Legambiente e con l’accompagnamento del violino di Leonardo Rossi