A Festambiente il recall tour dei Planet Funk

Il programma dell’ottava giornata del festival nazionale di Legambiente

[11 agosto 2017]

Festambiente, venerdì 11 agosto, si prepara ad un lungo weekend ricco di iniziative e appuntamenti.

Si parte alle 9.00 da Alberese (Gr) con Canoa nel Parco sul fiume Ombrone. A seguire alle 11.00 incontro a Grosseto, località Steccaia, si parla di emergenza siccità durante l’incontro Dall’Ombrone in secca ai rischi alluvione. I contratti di fiume per prevenire il rischio e salvaguardare l’ecosistema fluviale. Coordina Angelo Gentili segreteria nazionale Legambiente. Partecipano Stefano Ciafani, direttore generale Legambiente, Fabio Bellacchi, presidente Consorzio di Bonifica Sei Toscana Sud, Fabio Pozzobon, esperto Contratti di fiume del Piave, animatore del contratto di fiume del Piave, Maurizio Zaccherotti Acquaviva UISP.

Alle 17.30 consueto appuntamento nella città dei bambini con laboratori, giochi e attività sportive curate dalla Banda del Cigno. Si parte con un“Caciospuntino”merenda offerta dal Caseificio Sociale Manciano. Dopo la merenda, alle 18.00 è il momento dello sport con il Calcio della Nuova Grosseto (età 5-8 anni) e lo Stand up paddle attività in collaborazione con UISP e Terramare asd (6-16 anni)

Alle 18.00 alla Casa ecologica si parte con il Laboratorio sull’energia. Alla scoperta dei materiali ecosostenibili per l’edilizia. A cura del Centro nazionale per le energie rinnovabili e il Laboratorio di costruzione di libri pop-up con Mara Bacconi (dagli 8 anni)

Sempre alle 18.00 al Giardino dei mestieri laboratorio su La scuola delle formiche curato dal Museo di Storia Naturale della Maremma e Università di Parma (7-12 anni) e la Scrittura antica a cura del Museo Archeologico e d’Arte della Maremma (6-10 anni)

Ancora alle 18.00 ai Laghetti incontro su La smielatura. Le stazioni del miele e degustazione con il pane da farina di grani antichi.

Alle 18.30 appuntamento all’Auditorium per la presentazione del libro Il mio primo grande libro sugli uccelli, di Francesco Barberini, l’aspirante ornitologo di 9 anni. Mentre alla Città dei Bambini si torna a fare merenda con Alce Nero Il Boschetto del Gusto: “Il lancio del Tomawhak” a seguire laboratori e giochi-assaggio per conoscere il mondo della pastorizia tra pecore e cani da guardiania a cura di DifesAttiva (dai 3 anni). Per bambini e famiglie. Progetto LIFE Medwolf cofinanziato dalla Commissione europea – LIFE11 NAT/IT/069

Alle 19.00 nella Città dei Bambini torna il Merenda sport, offerta dal Consorzio Pecorino Toscano DOP segue il Laboratorio delle idee: “Guardiani della natura”, con Focus Junior. Mentre alle 19.45 torna Il Pedibus Giallo & Verde: “Riciclo creativo”, con Mercatino Srl.

La giornata per i più piccoli si conclude alle 20.30 nella Città dei Bambini con Storie al calare del sole. Veri attacchi di lettura, a mo’ di flash mob e per l’appunto al tramonto! Con le libraie di Madamadorè libreria giocattoleria

L’ottava giornata di Festival per i più grandi comincia alle 18.00 nella Piazza Economia Civile con il dibattito “Animare le comunità per l’impresa civile” con Lorenzo Barucca, Coordinatore Nazionale ufficio economia civile Legambiente, Alessio Di Addezio, ufficio economia civile.  Evento in collaborazione con SummerSchool “I territori dell’Economia civile”. Mentre nel Padiglione del turismo sostenibile incontro sul Vascitour: la start up di community per scoprire e vivere Napoli. Coordina Angelo Gentili, responsabile nazionale turismo Legambiente. Partecipano Paolo Bertini, Unicoop Tirreno, Achille Centro, presidente cooperativa Vascitour, Marianna Di Fiore, Vascitour.

Alle 19.00 partono le degustazioni dall’ Officina dei Sapori con Così bello da vedere…così buono da gustare! Borghi Toscani: i formaggi della tradizione Maremmana. Degustazione guidata di pecorini in collaborazione con il Caseificio Sociale di Manciano, segue alle 19.30 alla Bottega de(l)Gusto Vini della maremma vulcanica. Degustazione dei vini dell’azienda agricola La Biagiola di Sovana di Sorano (GR). Alle 20.00 si torna all’Officina dei Sapori con La merenda della nonna. Degustazione guidata di olio evo abbinato a sfizi della tradizione Toscana. In collaborazione con Collegio Toscano degli Olivicoltori OL.MA. S.a.c. Grosseto. Segue alle 21.00 E’ buono e fa bene. Degustazione guidata di olio evo abbinato a piatti della tradizione Toscana. In collaborazione con Collegio Toscano degli Olivicoltori OL.MA. S.a.c. Grosseto

Ai Tramonti nell’uliveto, alle 19.15 la Fondazione Luciano Bianciardi presenta Qualcosa, là fuori di Bruno Arpaia. Ne parla insieme all’autore il giornalista Stefano Adami. Introduce Massimiliano Marcucci, Fondazione Luciano Bianciardi.

Dalle 19.30 si dà inizio ai dibattiti. Nell spazio Incontri si parla di Comunità: il sostantivo dell’economia civile. Coordina Enrico Fontana, responsabile nazionale economia civile Legambiente. Partecipano Stefano Ciafani, direttore generale Legambiente, Fabio Brescacin, presidente EcorNaturasì, Andrea Di Stefano, responsabile Progetti speciali Novamont Filippo Ugolini, coordinatore Academy area waste, energy e real estate Sida Group, Niclo Vitelli, direttore Legacoop Toscana, Paola Caporossi, Fondazione Etica, Don Enzo Capitani, direttore della Caritas diocesana di Grosseto, Lorenzo Cresti, Rethinking Economy.

Alle 20.30 nella Piazza Economia Civile, presentazione libro Arrendersi mai di Riccardo Parenti.

Alle 21.00 all’Auditorium presentazione del libro Dallo scudetto ad Aushwitz: vita e morte di Arpad Weitz di Matteo Marani vicedirettore Sky Sport. Coordina Lorenzo Falconi, giornalista di Radio Sportiva. Partecipano l’autore e Stefano Ciafani direttore nazionale Legambiente. Mentre alla

Casa Ecologica al via alle Visite guidate per famiglie alla scoperta della Casa ecologica di Legambiente

 

L’appuntamento con il cinema del Clorofilla parte come sempre alle 21.00 con la presentazione progetto Ri-generazione – Under 35 – Bando Toscanaincontemporanea 2017 a cura della coop. Uscita di Sicurezza.

Una serata ricca di proiezioni che parte con Radio Ghetto Relay (15’) di Alessandra Ferrini – Radio Ghetto è una radio nata nel 2012: attraverso le voci dei braccianti e di spezzoni di trasmissioni si raccontano le loro storie. Segue Hunger for bees (40’) di Silvia Luciani, un viaggio tra apicoltori e apicoltrici incontrati tra l’Italia e l’India e si chiude con New Farmers: un viaggio tra i nuovi agricoltori (38’) di Francesca Magnoni, un viaggio attraverso dieci regioni visitando piccole e medie aziende agricole innovative.

Alle 22.30 il palco concerti si anima con il ritmo travolgente dei Planet Funk e il loro Recall tourDopo la pubblicazione di due nuovi singoli, ‘Revelation’ e ‘Non Stop’, che vedono il ritorno del grande Dan Black alla voce, i Planet Funk sono tornati, con un nuovo album, “Recall”, e con un lungo e corposo tour nei maggiori festival italiani ed europei. Nati nel 1999, da oltre 10 anni i Planet Funk rappresentano una delle realtà più importanti del panorama della musica elettronica e dance internazionale, grazie alla distintiva natura di “collettivo” e ai successi ottenuti in questi anni.

La serata non finisce qui. Alle 00.45 dopo i Planet Funk tornano a gran richiesta i due Dj amici di Festambiente, Sandrino The Killer e Mirko Gallara Vinyl DJ Set che ci regaleranno momenti di elettronica e rock di alta qualità esclusivamente in vinile partendo dagli anni 80 per arrivare fino ai giorni nostri. Un ritmo a cui sarà molto difficile resistere.

Il programma completo di Festambiente ogni giorno su www.festambiente.it