A Festambiente Sabina Guzzanti con Come ne venimmo fuori e la Notte bianca della cultura

Il programma del 14 agosto del festival nazionale di Legambiente

[14 agosto 2017]

Al via l’undicesima giornata di Festambiente, lunedì 14 agosto. Si parte alle 11.00 al Bagno Ultima spiaggia di Capalbio con l’incontro su le Buone pratiche di tutela della costa per un mare a 5 Vele. Partecipano Stefano Ciafani, Direttore Nazionale Legambiente, Angelo Gentili, responsabile Legambiente Turismo, Luigi Bellumori Sindaco di Capalbio.

Dalle 17.30 Festambiente apre ai bambini con “La merenda della pace”, con Alce Nero. Alle 18.00 è il momento dello sport all’Ecocampo conCheerleadering con le Condor Grosseto Cheers (età 6-15 anni) e il Nuoto. Con UISP e Terramare asd (6-16 anni). Nel Giardino dei mestieri tre nuovi appuntamenti con la cultura. Si parte con Il gioco delle ossa. Scavo simulato di una sepoltura etrusca. A cura del Museo Civico Archeologico Isidoro Falchi (6-14 anni)segue L’albero urbano: caratteristiche, gestione, salute e benefici. Soc. Cooperativa Urban Trees Management (6-10 anni) e il Giornalismo e scrittura creativa. Working class hero (dai 7 anni).

Sempre alle 18.00 alla Casa Ecologica si può scegliere tra il laboratorio A testa in su! Esperimenti interattivi che vi permetteranno di creare nuvole, nebbia, grandine, lampi e cicloni. Multiversi divulgazione scientifica (dagli 8 anni), CoderDojo. aboratorio di programmazione per bambini. Con Coderdojo Grosseto (dagli 8 anni) e le Visite guidate per famiglie alla scoperta della Casa ecologica di Legambiente. Al Piccolo giardino botanico si parla di Città verdi: importanza dei boschi urbani e come realizzarli. Soc. Cooperativa Urban Trees Management (6-10 anni). Mentre all’Auditorium – I fantastici 4: le forze fondamentali della natura, i pilastri che reggono il nostro universo. Marco Monaci. Alle 18.30nuovo merenda time con Il Boschetto del Gusto: “Gelati gustosi”, con Rachelli e con i laboratori e giochi-assaggio per conoscere il mondo della pastorizia tra pecore e cani da guardiania di DifesAttiva. Per bambini e famiglie. Progetto LIFE Medwolf cofinanziato dalla Commissione europea – LIFE11 NAT/IT/069 mentre alle 19.00 è il momento del Merenda sport, offerta dal Consorzio Pecorino Toscano DOP, a seguire appuntamento all’Officina dei Sapori – La merenda della nonna. Degustazione guidata di olio evo abbinato a sfizi della tradizione Toscana. In collaborazione con Collegio Toscano degli Olivicoltori OL.MA. S.a.c. Grosseto. La serata per i più piccoli si chiude con Laboratorio delle idee: “L’orto nel tappo”, con Futura Spa alle 19.00 e le Storie al calare del sole. Veri attacchi di lettura, a mo’ di flash mob e per l’appunto al tramonto! Con le libraie di Madamadorè libreria giocattoleria alle 20.30 sempre nella Città dei Bambini.

L’appuntamento con i dibattiti parte alle 18.30 dal Padiglione del Turismo sostenibile con la Presentazione di ASTA. L’Alta scuola di Turismo ambientale approda in Maremma con Legambiente e Fondazione Atlante per la Maremma. Partecipano: Angelo Gentili, responsabile nazionale turismo Legambiente, Viola Lamioni, presidente Fondazione Atlante per la Maremma, Gianni Lamioni, Fondazione Atlante per la Maremma, Lucia Venturi, presidente Parco regionale della Maremma.

Alle 19.30 allo Spazio Incontri si parla di Territorio, bellezza, futuro. La sfida della rigenerazione per fermare il consumo di suolo. Coordina Edoardo Zanchini, vicepresidente nazionale Legambiente. Partecipano Barbara Meggetto, presidente Legambiente Lombardia, Leopoldo Freyrie presidente Fondazione Riuso, Edoardo Milesi, Archos, Sergio Rizzo Vicedirettore La Repubblica. A seguire la consegna del“Premio Salva il Suolo 2017”.

Alle 21.00 all’Auditorium presentazione de I cammini del turismo. Dalla via Clodia ai cammini religiosi per scoprire e valorizzare patrimoni nascosti. Coordina Valentina Mazzarelli, Legambiente Turismo. Partecipano Paolo Piacentini, MIBACT, Sandro Vannucci giornalista e presidente Associazione antica via Clodia – cammini etruschi, Susanna Lorenzini, assessore al Turismo Comune Castiglione della Pescaia, Olivia Bruschettini, consulente Comune di Castiglione della Pescaia, Alberto Calamai presidente AGAE

Alle 19.15 ai Tramonti nell’uliveto, Bianciardi 2022 presenta Lampedusa Beach, un monologo sulla storia del naufragio di Shauba, una giovane africana, a cura della Compagnia Accademia Mutamenti di Sara Donzelli e Giorgio Zorcù

Alle 19.30 consueto appuntamento con le eccellenze toscane con le degustazioni alla Bottega de(l)Gusto con Pecorino Toscano DOP Biologico. In collaborazione con Caseificio Sociale Manciano, mentre alle 20.00 all’Officina dei Sapori, Non è solo olio. Racconto-degustazione dell’Olio extravergine di oliva biologico Igp Toscano Antico Frantoio del Parco abbinato a piatti tradizionali. In collaborazione con Cooperativa Sociale Rossella Casini, Firenze.

Alle 21.00 al Clorofilla, Middle East Now presenta Submarine di Mounia Akl. I tesori della ricicleria di W. Ronzani. L’occasione bruciata. Quando la bioenergia fallisce di L. Bonaccorsi. Energia rinnovabile da materie organiche. Ma è veramente così?

Alle 22.00 nell’Area concerti spettacolo di Sabina Guzzanti in “Come ne venimmo fuori”. Dopo aver concluso il percorso della realizzazione del film “La Trattativa”, Sabina Guzzanti torna in teatro per incontrare il pubblico con un monologo satirico esilarante: uno spettacolo essenziale e incisivo, nato una riflessione sul mondo post-capitalista e neoliberista. La comicità non è solo divertimento ma mezzo per comprendere qualcosa in più della realtà. Un’artista geniale, che ipnotizza il pubblico tra risate e riflessioni attente.

E dopo la spettacolo di Sabina Guzzanti si dà inizio alla Notte bianca. Da mezzanotte infatti, continua la festa nei vari spazi di Festambiente con presentazioni di libri, incontri e teatro canzone.

Alle 00.00 all’Auditorium, Bianciardi 2022 presenta il libro No You Soli. Non lasciamo soli con le loro paure i razzisti! Un gruppo di poeti, teatranti, narratori e saggisti inizia una campagna di comunicazione a favore di coloro che non riescono proprio a capire il mondo contemporaneo

Sempre a mezzanotte, al ristorante Maremmano, i Fratelli Cercatesto in “Bouche d’Hercule – oltre i confini dell’ignoranza: un viaggio in picchiata che smaschera l’ignoranza e il limite mentale che si nasconde dietro ogni tipo di potere. Uno spettacolo visionario che porta sulla scena, oltre al mito di Ercole, altre divinità dell’Olimpo, un uomo accecato dalla gelosia, uno in procinto di morire, discepoli di un nuovo pensiero teo-cnologico, Baldassarre Magio, Rocky Roberts e, very special guest, Dio.

Nella piazza dell’Economia Civile invece, presentazione del libro Senza capo né coda di Luciana Bellini.

Alle 00.30 ai Tramonti dell’uliveto, Osservazione del cielo con Marco Monaci. Ritrovo allo spazio Cinema ore 00,30 (dopo il concerto)

Il programma completo di Festambiente ogni giorno su www.festambiente.it