Festambiente: sul palco arriva Estate nel caos di Levante

Il programma della nona giornata del festival nazionale di Legambiente

[12 agosto 2017]

La nona giornata di Festambiente, sabato 12 agosto, si apre con l’emergenza incendi che sta devastando buona parte del territorio italiano.

Alle 11.00 infatti, al Residence Roccamare di Castiglione della Pescaia si parla L’Italia in fiamme. Strategie di prevenzione per la tutela del patrimonio boschivo. Coordina Angelo Gentili segreteria nazionale Legambiente. Partecipano Giorgio Zampetti, responsabile scientifico Legambiente, Giancarlo Farnetani, sindaco di Castiglione della Pescaia, Massimo Nazzareno Bonfatti, Comandante provinciale dei Vigili del Fuoco, Alessandra Baldassarri, Comandante Gruppo Carabinieri forestale Grosseto, Agostino Casillo, presidente Parco del Vesuvio, AntonfrancescoVivarelli Colonna, presidente Provincia di Grosseto e sindaco di Grosseto, Luigi Bellumori, sindaco di Capalbio, Benvenuto Spargi, Ordine dei dottori Agronomi e forestali della Provincia di Grosseto.

La città dei bambini apre alle 17.30 con “La danza del gusto”, merenda offerta da Alce Nero. Alle 18.00 è il momento dello sport all’Ecocampo sport con il Calcio del Saurorispescia (età 5-8 anni), mentre alla piscina Acquaviva UISP torna lo Stand up paddle. Con UISP e Terramare asd. (6-16 anni). Sempre alle 18.00 alla Casa ecologica è possibile scegliere tra il Laboratorio sull’energia. Alla scoperta di come funziona il fotovoltaico. A cura del Centro nazionale per le energie rinnovabili (dagli 8 anni), il Sunshine: le fornaci dell’universoCome funzionano le stelle. A seguire osservazione del sole. Con Marco Monaci o ancora tra gli Esperimenti interattivi che vi permetteranno di creare nuvole, nebbia, grandine, lampi e cicloni di A testa in su! Multiversi divulgazione scientifica (dagli 8 anni)

Ancora alle 18.00 al Giardino dei mestieri è possibile scegliere tra i workshop su La tecnica del Mosaico. Museo Archeologico e d’Arte della Maremma (6-10 anni), L’albero urbano: caratteristiche, gestione, salute e benefici. Soc. Cooperativa Urban Trees Management (6-10 anni) o leCittà verdi: importanza dei boschi urbani e come realizzarli. Soc. Cooperativa Urban Trees Management (6-10 anni)

Nella Piazza economia civile alle 18.00 Fumetto per bambini e illustrazioni, COMICS CAMPER– Associazione culturale Arte Invisibile (dai 6 anni), mentre all’Auditorium “Sfida il Campione”, sfida di scacchi in collaborazione con l’Asd Mattoallaprossima scacchi Grosseto (dai 7 anni)

Alle 18.30 nella Città dei Bambini si torna a giocare col gusto con Il Boschetto del Gusto: “Tutti al pascolo!”, con Caseificio Sociale Manciano e ilaboratori e giochi-assaggio per conoscere il mondo della pastorizia tra pecore e cani da guardiania promossi da DifesAttiva (dai 3 anni). Per bambini e famiglie. Progetto LIFE Medwolf cofinanziato dalla Commissione europea – LIFE11 NAT/IT/069

Alle 19.00 torna la Merenda sport, offerta dal Consorzio Pecorino Toscano DOP e il Laboratorio delle idee: “Il bomb’orto”, con Futura Spa. Mentre alle 20.00 all’Ecocampo sport arriva il Robocup, robot calciatori. Con IISS Manetti di Grosseto (dai 12 anni)

La serata per i più piccoli si conclude nella Città dei Bambini con lo spettacolo La vita lì dentro, storie di un seme. Marta Mingucci

Pomeriggio ricco di incontri, dibattiti e degustazioni anche per i più grandi.

Alle 18.00 al via con le degustazioni delle eccellenze toscane. Si parte dall’Officina dei Sapori con Non è solo olio. Racconto-degustazione dell’Olio extravergine di oliva biologico Igp Toscano Antico Frantoio del Parco abbinato a piatti tradizionali. In collaborazione con Cooperativa Sociale Rossella Casini, Firenze. Alle 19.30 alla Bottega de(l)Gusto, Degustazione bio. Assaggi di prodotti de La Poderina Toscana di Montegiovi (GR), mentre alle 20.00 all’Officina dei Sapori con Da Pienza con amore… Degustazione di prodotti biologici in collaborazione con Mulino Val d’Orcia, Pienza. Si chiude alle 21.00 all’Officina dei Sapori – E’ buono e fa bene. Degustazione guidata di olio evo abbinato a piatti della tradizione Toscana. In collaborazione con Collegio Toscano degli Olivicoltori OL.MA. S.a.c. Grosseto

I momenti di dibattito partono alle 18.00 dalla piazza Economia civile con  Zeropac: la nuova linea del packaging sostenibile, presentata da Legambiente, Sabox e Kromosoma. Partecipano Enrico Fontana, responsabile Economia civile Legambiente, Aldo Savarese, presidente Sabox e Rete 100% Campania, Francesco Subioli Kromosoma.

Alle 18.30 al Padiglione del Turismo sostenibile si parla di Salute e natura con i professionisti dell’aiuto: come ambiente e stili di vita ci liberano dallo stress. Valentina Mazzarelli, Legambiente turismo intervista Generoso Petrillo, Centro salute Grosseto

Si torna nella Piazza Economia civile alle 19.00 con Zeropac: la nuova linea del packing sostenibile. Coordina Filippo Solibello, RaiRadio 2, partecipa Enrico Fontana responsabile Economia civile Legambiente, Aldo Savarese, presidente della Rete del packaging sostenibile 100% Campania, Aldo Savarese Kromosoma, mentre all’Auditorium, conferenza Viaggio nel mondo parallelo degli scacchi tra matematica, storia ed arte. Relatori: Massimiliano Marcucci, Mauro Graziani, Maurizio Caposciutti. Asd Mattoallaprossima scacchi Grosseto.

Sempre alle 19.00 al laboratorio delle idee, la fisica raccontata dai protagonisti. Con il prof. Valerio Rossi Albertini, fisico CNR e divulgatore scientifico. Mentre nella Piazza Economia civile – La fine dei rifiuti: il made in Italy dell’economia circolare. Coordina Filippo Solibello, RaiRadio2. Partecipano Stefano Ciafani direttore generale Legambiente, Silvia Velo Sottosegretario all’Ambiente, Valerio Rossi, Albertini ISM-CNR, Simona Petrucci assessore all’Ambiente Comune di Grosseto. Con la testimonianza di: Sebastiano Marinaccio, presidente Mercatino, Alessandro Canovai presidente Revet, Marco Benedetti tecnologo e responsabile Sviluppo eco-prodotti Green evolution, Antonio Statuti, sindaco di Frasso Sabino.

Alle 19.15 Tramonti nell’uliveto presentazione del libro/fumetto Quando c’era LVI, di Stefano Antonucci, Daniele Fabbri, Mario Perrotta. Italia, Duemilaqualcosa. Uno sparuto gruppo di neofascisti, combattuti tra slanci nostalgici e crisi di fiducia, decidono di lanciarsi in una impresa tanto ardita quanto visionaria: riportare in vita il “Duce del Fascismo”. Ci riescono ma…è negro.

 Alle 20.00 allo Spazio incontri, Sfilata Frasso. Dal riciclo alla creatività. Sfilata di moda e arte in collaborazione con la proloco di Frasso Sabino.  Con Filippo Solibello, RaiRadio2 e testimonianze dall’economia circolare.

Alle 20.00 nella Piazza Economia civile si perla di cucina in Maremma vegana Coordina Lorenzo Lombardi autore e divulgatore televisivo web e giornalistico. Partecipano Enrico Fontana, responsabile nazionale economia civile Legambiente, Gianluca Felicetti, presidente LAV, Alice Garzitto, medico specializzato in alimentazione naturale vegetariana vegana, Gabriele Palloni chef Vegan, Giuseppe Capano, Chef di Festambiente esperto in cucina vegetariana. Con la partecipazione di Probios, Argital ed alcune realtà green e Veg.

Mentre alle 21.00 all’Auditorium incontro sull’arte Forever never comes. Archeologia e arte contemporanea si incontrano nel Museo Archeologico e d’Arte della Maremma e nel Parco Archeologico di Roselle.  Intervengono Luca Agresti, assessore alla cultura del Comune di Grosseto, Gabriella Poggesi, Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Siena, Grosseto e Arezzo, responsabile del Parco Archeologico di Roselle, Lapo Simeoniartista e curatore della mostra, Mariagrazia Celuzza, Direttrice del Museo Archeologico e d’Arte della Maremma

Alle 21.00 torna il consueto appuntamento con il Clorofilla con una serata dedicata ai corti.

Si parte con Mercatino, AICA e Magda Film che presentano il progetto Immondezza, documentario di Mimmo Calopresti.

Colori (4’) di Cesare Cesarini. Una donna arrivata dal mare si innamora di un uomo bianco. La gelosia incombe.

(In)felix (10’) di Maria Di Razza. Una fantasia animata distopica sulla Terra dei Fuochi

Vittorio De Seta maestro del cinema (3’) di Simone Massi. Una fiaba animata ispirata all’opera di Vittorio De Seta

Buffet (15’) di Santa De Santis, Alessandro D’Ambrosi La rappresentazione parodica di un raffinato vernissage che si trasforma in un esilarante “attacco” al buffet

Era ieri (15’) di Valentina Pedicini. Giò e Matteo guidano una banda di ragazzini in un paese del sud. L’amore irrompe in una giornata di fine estate.

Tu non c’eri (16’) di Cosimo Damiano Damato. Due uomini, due generazioni: padre e figlio si sono mancati. Un giorno il figlio decide di salire a un rifugio di montagna

Ego (14’) di Lorenza Indovina. Luca e Carla sono in viaggio: in macchina mettono in scena un pezzo di vita in cui la paura li rende ciechi di fronte a un’esistenza che si sta consumando.

Alle 22.30 sul palco di Festambiente sale Levante con la sua “Estate nel caos”, il nuovo disco interamente scritto dalla cantautrice siciliana. Canzoni che raccontano magistralmente sentimenti e stati emotivi: amore, distanza, intimità, incomunicabilità, gelosia, complicità, solitudine, delusione e aspettative. L’album emana energia e vitalità, attraverso canzoni pop–rock emozionante che svelano i tanti mondi musicali che hanno ispirato la scrittura di Levante confermandola come un’artista vera, profonda e “naturale”, nella sua insofferenza alle regole e agli schemi sempre più logori di questi tempi.

La festa continua dalle 00.45 Area Spettacoli con Levante Cris dj con la sua esperienza di oltre 15 anni condividerà con tutti noi la sua esperienza e la sua passione per la musica che coltiva sin da quando era bambina. Con esperienze lavorative in tutto il Paese e in Spagna intrattiene il pubblico con il suo sound che spazia tra la dance music al synth pop, all’ambient fino ad arrivare all’elettronica una serata da non perdere!

Il programma completo di Festambiente ogni giorno su www.festambiente.it