La geotermia europea passa per la Toscana: oggi la Commissione Ue a Montieri

La visita per verificare lo stato di avanzamento delle opere inerenti il progetto Geothermal Communities (Geocom)

[10 gennaio 2014]

GeoCom-Geothermal Communities è un programma cofinanziato dalla Commissione Europea, nell’ambito dell’iniziativa CONCERTO, volto alla dimostrazione ed applicazione delle migliori tecnologie disponibili per l’utilizzo dell’energia geotermica, sia da sola che in sinergia con  altre fonti energetiche rinnovabili e con misure innovative di efficientamento energetico.

Il Comune di Montieri è uno dei  tre siti pilota – l’unico italiano – su cui si sta portando avanti il progetto, assieme a Morahalom in Ungheria e Galanta in Slovacchia.

Obiettivo finale è la realizzazione nei paesi dell’Europa Centro-Orientale di un nuovo ambizioso esempio di utilizzo dell’energia geotermica e di altre risorse rinnovabili avvalendosi di sistemi tecnologici avanzati.

A Montieri si sta realizzando un sistema di teleriscaldamento ad energia geotermica altamente innovativo con l’utilizzo del fluido ad alta entalpia, affiancato ed integrato con sistemi di efficientamento energetico su edilizia storica (retrofit energetico per il 20% delle abitazioni servite da teleriscaldamento) e con altre fonti rinnovabili (rinnovamento del sistema di illuminazione pubblica di Montieri, con l’adozione di un sistema a LED alimentato da moduli fotovoltaici). Le abitazioni che non potranno essere servite dall’impianto di teleriscaldamento ad energia geotermica, si avvarranno di un sistema di collettori solari termici per il riscaldamento e la produzione acqua calda sanitaria.

Oggi Mario Dionisio, in rappresentanza della Commissione Energia dell’Unione Europea, è in visita a Montieri  per conoscere i dettagli del progetto  finanziato con fondi europei.

Occasione che costituirà anche un ideale appuntamento di confronto ed incontro tra gli amministratori delle aree geotermiche, della Regione Toscana e altri soggetti coinvolti nel progetto e i rappresentanti europei in visita.

Al ricco programma di appuntamenti della giornata, iniziata al mattino con un incontro pubblico nella Sala Consiliare nel Palazzo Comunale di Montieri dedicato al progetto GEOCOM, sono stati invitati l’Assessore regionale alla tutela dell’ambiente ed energia Anna Rita Bramerini, il vice Presidente e Assessore alle energie rinnovabili della Provincia di Grosseto Marco Sabatini, il Sindaco di Montieri Marcello Giuntini, i Sindaci di Radicondoli e Chiusdino, e i dirigenti di Enel Green Power.

Presenti anche i coordinatori e partner Italiani del progetto Geothermal Communities –Geonardo, CoSviG, Softech Energia Tecnologia Ambiente– e molti rappresentanti delle istituzioni locali.

Alla fine dei lavori del mattino la delegazione europea e gli altri partecipanti hanno potuto vedere direttamente i lavori in corso per la realizzazione degli interventi di retrofit energetico alla scuola primaria di Boccheggiano e dei collettori solari termici, installati presso il campo sportivo.

Nel pomeriggio la visita è proseguita per le vie del centro storico di Montieri, durante la quale è stato illustrato lo stato di avanzamento dei lavori della rete di teleriscaldamento.

Il rappresentante della Commissione Energia dell’Unione Europea ha infine avuto la possibilità di visitare la centrale geotermica di Travale, che fornirà il vapore destinato ad alimentare il teleriscaldamento.