Rifiuti, Sienambiente amplia l’offerta educativa rivolta alle scuole del territorio

Presentata la nuova visita ludico-emozionale all’impianto delle Cortine

[30 gennaio 2018]

Agli studenti delle scuole elementari e medie che da oggi andranno alla scoperta dell’impianto delle Cortine, dove confluiscono tutte le raccolte differenziate della provincia di Siena, i benefici del riciclo, dell’economia circolare e il ruolo degli impianti nella gestione dei rifiuti saranno spiegati con un linguaggio semplice e diretto, disegnato appositamente per il pubblico cui si rivolge: è stato infatti presentato oggi da parte di Sienambiente un nuovo format che offre un bilanciamento tra la parte didattica di illustrazione dell’impianto e quella che punta maggiormente su interazione ed emotività.

«Si tratta di un progetto con il quale abbiamo voluto ampliare l’offerta educativa rivolta al mondo scolastico – ha spiegato il presidente di Sienambiente, Alessandro Fabbrini – Sienambiente ha sempre riservato grande attenzione agli studenti e nel corso degli anni, migliaia di alunni hanno visitato i nostri impianti per conoscere sul campo il lavoro che viene svolto dopo la differenziata. Con questa iniziativa vogliamo quindi incrementare il nostro impegno per la sensibilizzazione ambientale delle nuove generazioni, illustrando con un linguaggio ancora più chiaro il ruolo strategico di un sistema che garantisce un servizio fondamentale per la salvaguardia del nostro ambiente e per l’affermazione dell’economia circolare».

Nel corso dell’iniziativa presentata oggi alle Cortine e che si ripeterà in tutte le visite scolastiche, i bambini presenti hanno potuto assistere alle “incursioni teatrali” ideate per mettere in luce i vantaggi per l’ambiente di una buona gestione dei rifiuti e i comportamenti sbagliati o dannosi per il riciclo, come gli errati conferimenti. Dopo la lezione in aula nella quale sono stati illustrate le principali caratteristiche dell’impianto, i bambini hanno incontrato tre personaggi: la signora anziana, convinta che tutti i rifiuti finiscono in discarica salvo poi ricredersi dopo aver visto il lavoro nell’impianto; la contadina, utilizzatrice del compost di Sienambiente che loda le reali caratteristiche e le proprietà nutritive dell’ammendante; un “oggetto parlante” (una bottiglia di plastica), il quale racconta il suo viaggio, da oggetto a nuovo oggetto, verso una nuova vita, quella permessa appunto dal riciclo.

Realizzato in collaborazione con Straligut teatro, il nuovo format si ripeterà per tutte le visite nell’impianto delle Cortine rivolte agli studenti delle scuole elementari e medie. Nell’occasione, ai docenti, verrà consegnato anche kit didattico con informazioni, curiosità e quiz da utilizzare come strumento di verifica dell’acquisizione delle informazioni fornite. Nelle schede messe a disposizione anche on line sul sito web di Sienambiente, viene illustrato il percorso dei rifiuti che grazie all’impianto delle Cortine ritrovano valore come nuova materia prima per produrre nuovi oggetti, realizzando in questo modo una parte importante della filiera dell’economia circolare.

Come sempre, per prenotare una visita, è sufficiente contattare gli uffici di Sienambiente al numero 0577/248011 o scrivere a comunicazione@sienambiente.it.