Sostenibilità energetica, in Lombardia una piattaforma di analisi fa chiarezza sui dati

[4 giugno 2013]

La Regione Lombardia, attraverso Finlombarda S.p.A, ha lanciato una nuova Piattaforma di analisi strategica della sostenibilità energetica (Passe). «Questo nuovo strumento raccoglie, elabora e mette a sistema l’intero patrimonio informativo della Lombardia relativo al tema dell’energia, offrendo un’analisi strategica a 360° del territorio regionale con lo scopo di accompagnare la nuova programmazione regionale verso il raggiungimento dei macro obiettivi individuati nell’Atto di indirizzi del nuovo Pear (Programma energetico ambientale regionale) e degli obiettivi di sostenibilità energetica e ambientale definiti dal Pacchetto europeo Clima-Energia 2020- hanno spiegato da Finlombarda- nonché verso il passaggio a un’economia competitiva a basse emissioni di carbonio entro il 2050, secondo quanto previsto dalla Commissione europea nella Energy Roadmap 2050».

La Piattaforma presterà particolare attenzione alle politiche di efficienza energetica, sostenibilità ambientale e competitività delle imprese.

Per quanto riguarda i dati esistenti viene utilizzato un approccio trasversale alle analisi, cercando di valutare questioni particolarmente importanti, come ad esempio l’housing sociale e gli strumenti di incentivazione economica legati al risparmio energetico.

Inoltre, la Piattaforma offre la possibilità di avere informazioni dettagliate su: contesto energetico della Lombardia (con i dati sui consumi finali di energia e i loro trend a partire dal Bilancio energetico regionale e dal Sistema informativo regionale energia e ambiente); efficienza energetica (con i dati sul patrimonio edilizio lombardo, presenti nel Catasto energetico edifici regionali, e le informazioni relative all’involucro, al rendimento degli impianti termici e alla fonti energetiche rinnovabili); Lombardia rinnovabili (con i dati sulle autorizzazioni ex D.Lgs. 387/2003, sugli impianti geotermici e sugli impianti fotovoltaici). Inoltre la Piattaforma affianca e integra i portali energetici già esistenti relativi a: Cened (Certificazione energetica degli edifici); Curit (Catasto unico regionale impianti termici) e del Registro regionale sonde geotermiche.