Vecchi pneumatici per riasfaltare le strade: l’esperienza dei Mondiali di ciclismo

[14 ottobre 2013]

In occasione dei Mondiali di ciclismo, terminati due settimane fa a Firenze, sono state riasfaltate molte decine di chilometri di strade, tra l’altro con una particolare attenzione agli aspetti ambientali. Sono stati infatti realizzate pavimentazioni con materiali riciclati a bassa rumorosità come gli asfalti gommati. «Come ben sappiamo, nei centri urbani il traffico è la prima causa di inquinamento acustico – ha dichiarato l’assessore all’Ambiente Caterina Biti- e proprio per questo l’amministrazione è molto attenta alle nuove soluzioni che scaturiscono dalla ricerca e la sperimentazione per ridurre il rumore stradale.

In particolare con l’uso dei ‘rubber asphalt’, gli asfalti con polverino di gomma riciclata dai vecchi pneumatici, che stiamo utilizzando con ottimi risultati e che ci hanno anche permesso di vincere il prestigioso premio ‘Vivere a spreco zero’, recentemente assegnato alla manifestazione ‘Trieste Next’, proprio per un intervento in via Pistoiese. Del resto, l’utilizzo di pavimentazioni stradali a bassa rumorosità rientra a pieno titolo fra le varie soluzioni previste dal Piano comunale di risanamento acustico».

Proprio sulla base dell’esperienza fatta per l’evento ciclistico, domani al Palagio di Parte Guelfa si tiene il seminario “Strade silenziose sul percorso dei Mondiali. Prestazioni delle pavimentazioni a bassa rumorosità in scenari urbani”, dove saranno presentate le politiche di risanamento acustico del Comune e alcuni interventi realizzato proprio per i Mondiali, che hanno previsto l’impiego di pavimentazioni a bassa rumorosità con l’impiego di tecnologie e materiali diversi fra i quali appunto gli asfalti gommati.

Il seminario, al quale parteciperanno esperti, docenti universitari e tecnici, è patrocinato da comune di Firenze, Arpat e Associazione italiana di acustica, ed è organizzato da Ecopneus, società senza scopo di lucro per il rintracciamento, la raccolta, il trattamento e la destinazione finale dei “Pneumatici fuori uso” (Pfu), creata dai principali produttori di pneumatici operanti in Italia ed impegnata nella divulgazione tecnico-scientifica e nella promozione e sviluppo degli impieghi di materiali riciclati da pneumatici fuori uso. Durante il seminario sarà anche presentato il volume «Prestazioni acustiche degli asfalti a bassa rumorosità in scenari urbani».