Dal 1 al 3 marzo 2017 torna l’European Geothermal PhD Day

Giunto all’ottava edizione, l’evento rappresenta l’opportunità per riunire i migliori studenti di dottorato attivi in ambito geotermico

[13 gennaio 2017]

L’uso dell’energia geotermica risale a tempi antichi: già in epoca romana ed etrusca si hanno insediamenti sacro termali che ce lo testimoniano, mentre solo da poco più di un secolo quest’utilizzo è divenuto “industriale”. Un uso che, oggi come allora, per evolversi, progredire (sopratutto in maniera sostenibile), richiede un approccio di tipo scientifico, valorizzando al meglio il capitale umano disponibile: ecco la ragione del European Geothermal PhD Day, giunto quest’anno alla sua ottava edizione e definito dall’Unione Geotermica Italiana (UGI) un «efficace strumento per la formazione e la conoscenza reciproca dei giovani ricercatori che lavorano nel campo della geotermia».

L’edizione 2017 è prevista dal 1 al 3 marzo (con un “Ice-Breaker Party” il 28 febbraio) all’International Geothermal Center di Bochum, in Germania, e l’organizzazione dell’evento sarà affidata agli stessi dottorandi del Centro e della Ruhr University Bochum. Come ogni anno l’evento sarà gratuito, solo l’alloggio e le spese per il viaggio saranno a carico dei partecipanti.

Tutti gli studenti di un dottorato di ricerca in ambito geotermico sono calorosamente invitati a partecipare e ad illustrare la loro attività con una breve presentazione orale ed un poster. Sono inoltre previste lezioni ed interventi da parte di professori, professionisti ed organizzazioni attive nel settore geotermico.

«I partecipanti –dettagliano dall’UGI– saranno così in grado confrontarsi sia con i propri colleghi, sia con figure più “esperte” allo scopo di ricevere suggerimenti da diversi punti di vista sulla propria attività. Non ultima, è importante sottolineare, la possibilità di instaurare collaborazioni per il loro periodo di PhD, per la loro futura carriera accademica e lavorativa».

Tutte le informazioni relative all’evento sono consultabili al link: http://www.geothermie-zentrum.de/egpd2017.html

È possibile registrarsi all’evento entro il 15 gennaio 2017.