Dalla Bei più di un miliardo di euro a sostegno dell’energia solare in tutto il mondo (VIDEO)

I maggiori investimenti in India, ma finanziamenti anche in Asia, America Latina e Africa

[9 marzo 2018]

Nel 2017 la Banca europea per gli investimenti (Bei)  ha fornito 1,05 miliardi di euro di nuovi finanziamenti per progetti di energia solare in tutto il mondo, il più grande investimento annuale della Bei mai fatto nell’industria solare.

In vista della Conferenza di fondazione dell’International Solar Alliance che si terrà l’11 marzo a New Delhi, la Banca europea per gli investimenti ha inoltre confermato un impegno rafforzato a sostegno d una  significativa espansione dell’energia solare nelle economie in via di sviluppo ed emergenti.

Il presidente della Bei, Werner Hoyer, ha sottolineato che «L’energia solare fornisce energia pulita a milioni di persone in tutto il mondo e l’energia solare rappresenta ora la principale fonte di energia di nuova generazione. Il destino di questo pianeta dipende dal continuare a espandere l’uso delle energie rinnovabili per sostenere una crescita economica sostenibile. Ciò può essere ottenuto migliorando l’accesso all’energia e aumentando al contempo un’alternativa praticabile ai combustibili fossili. La Banca europea per gli investimenti – la banca dell’Ue – accoglie con favore la visione dell’International Solar Alliance per garantire che i Paesi più vulnerabili ai cambiamenti climatici possano sfruttare il potenziale dimostrato dell’energia solare».

Ssia nel 2017 che, nel complesso, dal 2013, l’India è stata il principale beneficiario dei finanziamenti della Bei nel solare  al di fuori dell’Unione europea,. La Bei ha approvato un totale di 640 milioni di euro di nuovi investimenti in progetti solari in India destinati a fornire energia pulita a circa  4,2 milioni di famiglie e che taglieranno le emissioni di CO2 di oltre 4 milioni di tonnellate.

Tomasz Kozlowski, ambasciatore in India dell’Ue, ha ricordato che «L’Unione europea e l’India sono impegnate ad attuare l’accordo sul clima di Parigi e a collaborare per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile, compreso quello di garantire l’accesso a un’energia sostenibile, affidabile, sostenibile e moderna per tutti. In qualità di banca dell’Unione europea, la Bei ha una solida esperienza nel sostenere gli investimenti trasformativi  in India e nel collaborare con i partner indiani per aumentare gli investimenti solari in tutto il Paese, a beneficio di milioni di famiglie indiane».

La delegazione di alto livello della Bei che parteciperà al summit dell’International Solar Alliance a New Delhi sarà guidata del presidente Hoyer che annuncerà un nuovo significativo finanziamento da 500 milioni di euro in nuovi investimenti per l’energia rinnovabile in tutta l’India, in collaborazione con l’Indian renewable energy development agency (Ireda), E’ chiaro che, almeno questa volta, l’Unione europea sta occupando gli spazio lasciati liberi dall’isolazionismo dell’amministrazione eco-scettica Usa di  Donald Trump.

Spazi economici e geopolitici che la Bei cerca di occupare anche in altre aree del mondo con l’impegno a «rafforzare il sostegno agli investimenti legati al clima, compresa l’energia rinnovabile, nelle economie in via di sviluppo e in quelle emergenti per rappresentare il 35% delle attività di finanziamento complessive», I finanziamenti Bei  per gli investimenti nel solare nel 2017 comprendevano il sostegno a nuovi progetti in India, Messico e Perù e in 13 Paesi dell’Unione europea. Dal 2002 la Bei ha finanziato più di 6,35 miliardi di euro di nuovi investimenti in energia solare e il 50% degli investimenti solari finanziati dalla Bei negli ultimi 7 anni è stato nei Paesi  in via di sviluppo ed emergenti. La Bei ha finanziato progetti fotovoltaici e e concentrazione solare in Marocco, Sudafrica e Burkina Faso, in Nicaragua e Perù, in India, Vietnam, Turchia e Israele.  Finanziamenti che hanno consentito una significativa espansione dell’accesso all’energia pulita e che hanno contribuito a migliorare l’attività economica con forti benefici sociali. Nelle prossime settimane la BEI dovrebbe confermare un finanziamento significativo per i progetti solari off-grid in tutta l’Africa.

HE Upendra Tripathy, direttore generale ad interim dell’International Solar Alliance, conclude: «Entro il 2030 saranno necessari più di un trilione di dollari di nuovi investimenti per l’energia solare a basso costo. La Banca europea per gli investimenti ha un’esperienza tecnica e finanziaria unica nel sostenere progetti solari in tutto il mondo, consentendo nuove ricerche per ridurre ulteriormente i costi di distribuzione e per mobilitare gli investimenti nelle energie rinnovabili. L’International Solar Alliance attende con impazienza di accogliere il presidente Hoyer e i suoi colleghi a New Delhi per discutere di una cooperazione rafforzata nei prossimi anni Durante il vertice dell’International Solar Alliance, la Bei illustrerà il ruolo chiave degli investimenti nell’energia solare attraverso una serie di tecnologie per ridurre le emissioni di carbonio e aumentare l’accesso all’energia pulita».

Videogallery

  • EIB's contribution to India's Solar Power Sector and the International Solar Alliance

  • Powering India - Big challenges, new opportunities