Estra, quando il gas si paga a rate

[13 novembre 2014]

Senza pensieri, senza sorprese, a rate sempre uguali: è la formula della nuova “Rata Family Gas” ideata da Estra Energie per agevolare le famiglie nel pagamento dei consumi energetici dando la possibilità, a chi sceglie questa opzione, di suddividere in parti sempre uguali in 12 rate – mensili –  il consumo di un anno di metano.  Un’offerta, quindi, particolare del mercato libero perché consente di effettuare un’unica autolettura del contatore a settembre.

A quasi 10 anni dal lancio della vecchia Tariffa family, primo esempio di fatturazione a rate del metano lanciato da un’azienda di servizi pubblici di medie dimensioni (per questo a suo tempo citata come tra le più dinamiche del settore), Estra Energie ha scelto di rinnovare l’offerta, a cui hanno già aderito 4.200 clienti. Una scelta che intende sostenere l’economia delle famiglie: un aiuto concreto per far quadrare i bilanci pianificando le spese per l’energia ed evitare, ad esempio, i ‘picchi’ dei costi invernali.

L’importo della rata mensile viene calcolato in base allo storico dei consumi annui, individuato attraverso le bollette passate. Il conguaglio viene effettuato nel mese di settembre e, in caso di consumi più bassi, viene restituita la differenza con un accredito nella bolletta successiva; in caso di consumi più alti, invece, si applica il prezzo stabilito dall’Autorità dell’Energia Elettrica e del Gas, senza ulteriori aggravi di costo. Tutte le informazioni su www.estraspa.it

(Publiredazionale)