Fotosintesi artificiale, trasformare la luce solare in combustibile sostenibile: il premio EIC Horizon della Commissione Ue (VIDEO e INFOGRAFICA)

La scadenza per presentare le domande è il 3 febbraio 2021

[12 dicembre 2017]

La Commissione europea ha lanciato il secondo dei sei premi Horizon dell’European Innovation Council (Eic), sulla fotosintesi artificiale, nell’ambito di Horizon  2020, il programma di ricerca e innovazione dell’Unione europea. La Commissione Ue spiega che «Il premio da 5 milioni di euro andrà a una nuova soluzione per combinare luce solare, acqua e carbonio dall’aria attraverso la fotosintesi artificiale che produrrà combustibile sostenibile».

Il via al concorso è stato dato oggi all’One Planet Summit convocato a Parigi dal presidente francese Emmanuel Macron.

Il commissario europeo per la ricerca, la scienza e l’innovazione, Carlos Moedas , ha  sottolineato che «L’Europa è il leader mondiale nelle soluzioni innovative di energia pulita che aiutano a contrastare i cambiamenti climatici. Questo nuovo premio e altri premi Eic Horizon daranno a questi sforzi una marcia in più sfidando le menti brillanti a pensare fuori dagli schemi e a  inventare nuove tecnologie che migliorino la nostra vita quotidiana e aiutino a proteggere il pianeta».

La fotosintesi artificiale, che imita il processo della fotosintesi naturale, è considerata una delle tecnologie più promettenti per produrre energia pulita.  All’Eic ricordano che «Assorbendo l’energia solare sotto forma di fotoni produce combustibili che possono essere immagazzinati e trasportati. Una volta pienamente sviluppata, questa tecnologia fornirà alternative sostenibili ai combustibili fossili per una serie di applicazioni nell’industria, nell’edilizia e nei trasporti».

Il premio fa parte delle iniziative dell’Unione europea per raddoppiare gli investimenti nella ricerca e innovazione nell’energia pulita entro il 2020 nell’ambito dell’iniziativa internazionale Mission Innovation    e il particolare, contribuirà alla Mission Innovation Challenge “Convertire la luce solare in combustibili solari stoccabili”. I partecipanti dovranno costruire un prototipo completamente funzionante di un sistema sperimentale di produzione di carburante, integrando l’intero processo di fotosintesi artificiale: dalla cattura della luce alla produzione di carburante.

La scadenza per presentare le domande è il 3 febbraio 2021.

Ulteriori informazioni, incluso il Regolamento del Concorso, sono disponibili sul sito web EIC

Videogallery

  • EIC prize: Fuel from the Sun, Artificial Photosynthesis