Green city Energy, Pisa per due giorni capitale delle città smart

[21 giugno 2013]

Green city energy, il circuito per lo sviluppo delle smart city che costituisce un’efficace occasione di incontro tra le città e chi mette a disposizione prodotti e soluzioni (imprese, Centri di ricerca, amministrazioni locali e centrali), il prossimo 4 e 5 luglio sarà a Pisa, ospitato nelle sedi della Camera di Commercio e della Provincia.

«Green City Energy ha fornito un contributo determinante nell’affermazione dei valori e dei concetti legati alla smart city, sensibilizzando fin dall’inizio i vari stakeholders, soprattutto gli Enti Locali, e fornendo un efficace forum di informazione e scambio di esperienze progettuali allo scopo di facilitare la condivisione delle conoscenze e la replica delle iniziative vincenti- ha dichiarato Marcello Capra, ministero dello Sviluppo economico e delegato italiano dello Steering Group per il Set-Plan della Commissione europea, membro del Comitato scientifico nazionale e relatore di Green city energy – Tutto ciò comporta nell’immediato futuro la necessità che anche le Amministrazioni locali collaborino fra loro e vedano questo nuovo settore non come terreno di competizione ma di comune crescita sostenibile».

Il buon esito della scorsa edizione e l’interesse per il settore costituiscono le basi dei contenuti del Forum 2013, che si configura con diversi elementi distintivi: primo, il circuito Green city energy punta sempre di più all’Europa, per essere una piattaforma di relazioni e lobby con Istituzioni e Associazioni internazionali. Secondo, la creazione di “circuiti di dialogo” tra grandi Università, Amministrazioni e Imprese, chiamando a raccolta i migliori risultati in una logica multi-regionale.

Il programma della due giorni, ad ingresso gratuito, prevede per il 4 luglio una sessione principale divisa in due parti su “La Green City verso Horizon 2020”. Nella stessa giornata sono previsti altri due “filoni” di convegni “Building”, con focus sull’efficienza energetica degli edifici, e “Energy & The Town” sulle modalità  di produrre, risparmiare e distribuire energia nei sistemi urbani interconnessi. Sempre il 4 pomeriggio la prima “Unconference” ad invito, un momento di confronto tra esperti su come sviluppare progetti, cordate e alleanze per vincere i bandi europei e nazionali nei prossimi anni. La mattina di venerdì 5 luglio inizia il track “Mobility” che tratta di mobilità sostenibile, con focus particolare su Pisa. Al termine dei lavori è prevista l’illustrazione del progetto “Pisa Mover” e una visita guidata al cantiere della “Sesta Porta”, uno dei principali interventi infrastrutturali della mobilità della Città di Pisa. Nella stessa giornata di venerdì 5 l’ultima sessione di “Energy & The Town”, sarà interamente dedicata alla gestione dei rifiuti con esperienze, case history e osservatori condotti da Istituzioni e Aziende locali e nazionali.

Tra i relatori che hanno confermato la presenza alla main session: Giuseppe Zollino (professore dell’Università di Padova, e coordinatore dei rappresentanti italiani del Set-Plan della Commissione Europea); Marcello Capra (ministero dello Sviluppo economico e delegato italiano dello Steering Group per il Set-Plan della Commissione europea); Carlo Maria Medaglia (professore dell’Università La Sapienza di Roma); Antonio Lumicisi (ministero dell’Ambiente e Coordinatore nazionale del Patto dei Sindaci); Andrea Conte (Institute for Prospective Technological Studies, DG Joint Research Centre, Commissione Europea); Adriana Agrimi (dirigente Ufficio Ricerca Industriale ed Innovazione Regione Puglia); Stella Targetti (vice presidente della Regione Toscana); Andrea Pieroni (presidente della Provincia di Pisa); Marco Filippeschi (sindaco della città di Pisa).