Master in Energy Management: le aziende del mondo energia incontrano gli studenti

Il 40% dell’energia elettrica italiana viene dalle rinnovabili

Previsto crollo fino al 38% del costo di generazione da impianti fotovoltaici residenziali

[7 marzo 2016]

Usa rinnovabili

Secondo i dati forniti dall’Osservatorio Energy & Strategy Group del MIP Politecnico di Milano, «Nonostante una riduzione del 9,6% registrata nel 2015 a causa del calo della produzione energetica dell’idroelettrico, le fonti rinnovabili rappresentano ormai oltre il 40% della produzione totale di energia nazionale».

Un altro dato ancora più significativo riguarda gli impianti fotovoltaici di taglia residenziale: l’oddervatorio è convinto che il loro costo di generazione energetica «crollerà entro il 2020 tra il 10% al 38%, in base alla zona geografica».  Dati che «ben giustificano l’attenzione nei confronti delle rinnovabili nell’ambito dell’identificazione del mix di fonti energetiche che l’Italia deve adottare per soddisfare la domanda di energia e far fronte agli obiettivi che il framework 2030 impone agli Stati europei».

Sarà anche il  tema della tavola rotonda organizzata il 9 Marzo alle 18.00 al MIP Politecnico di Milano Graduate School of Business (Campus Bovisa, via Lambruschini 4c) per l’inaugurazione dell’XI edizione del Master in Energy Management. Bip – Business Integration Partners e MIP Politecnico di Milano presentano l’edizione 2016 del Master e le opportunità di carriera nelle imprese che operano nel settore energy per giovani professionisti, fornendo un’occasione di incontro tra manager, risorse umane e studenti.

MIP e Bip  spiegano che il Master organizzato congiuntamente è finanziato in parte da aziende partner: «Questo consente di premiare brillanti studenti che desiderano frequentare il programma con borse di studio parziali o totali a base meritocratica. A oggi il 100% degli studenti che hanno frequentato il Master in Energy Management ha trovato occupazione in un’azienda del settore, segno della grande vitalità di questo mercato che sempre più ha bisogno di figure professionali in grado di comprendere la complessità dei temi e di saperla comunicare».

Ecco il programma: dopo i saluti introduttivi di Andrea Sianesi, Dean MIP Politecnico di Milano, inizierà il dibattito, a cui parteciperanno: Massimo Nicolazzi, presidente Centrex Italia e Ispi Energy, Clara Poletti, capo dipartimento per la regolazione Aeeg, Alessandro Politi, direttore Nato Defense College Foundation, Massimiliano Bianco, amministratore delegato Iren, Valerio Camerano, amministratore delegato A2A, Matteo Codazzi, amministratore delegato Cesi, Paolo Gallo, amministratore delegato Grandi Stazioni, Alessandro Beulcke, presidente Allea e Festival dell’Energia, Sergio Busato, ‎corporate executive vice president HR, organization & security Snam e Barbara Terenghi, responsabile Sviluppo, Formazione e Compensation di Edison. Modera Sissi Bellomo, Il sole 24 Ore.