Nuovo Istituto per l’energia solare in Sicilia entro l’anno

[23 settembre 2014]

Firenze ha fatto da sfondo all’importante incontro per discutere sulla necessità di far nascere entro la fine dell’anno il nuovo Istituto per il solare in Sicilia. Di fronte l’assessore siciliano all’energia, Salvatore Calleri, e la senatrice Rosa Maria Di Giorgi, segretaria del Consiglio di presidenza del Senato e membro della Commissione Istruzione e ricerca scientifica.

Entrambi hanno concordato nel dire che: «È importante per la Sicilia rafforzare la partnership con il Cnr per dar vita ad un nuovo Istituto per l’energia solare che porterà queste tecnologie alle famiglie, alle imprese e alle amministrazioni della nostra isola».

«Sono una ricercatrice del Cnr – ha detto la senatrice Di Giorgi – e so quanto la Sicilia, che è la regione più grande ed assolata d’Italia, potrà trarre beneficio dal nuovo Istituto. Mi congratulo quindi con il Cnr e con la Regione per la loro capacità progettuale che – continua – fa nascere il Centro mentre l’energia solare e l’efficienza energetica sono ormai al centro delle politiche comunitarie».

Denominato Polo Solare della Sicilia, il nuovo Istituto avrà sede a Palermo dove in un decennio di attività del Polo Fotovoltaico della Sicilia sono venuti a formarsi giovani tecnologi e imprenditori di ogni parte d’Italia, incluso l’Alto Adige.