Livorno, “Play energy Enel”: 20 scuole partecipano al concorso su energia intelligente, innovazione e rinnovabili

[19 maggio 2014]

livorno

Livorno si conferma un territorio sensibile alle rinnovabili, al risparmio energetico e alla sostenibilità ambientale: anche per il 2014 sono state circa 20 le scuole di Livorno e provincia che hanno risposto con entusiasmo al “Play Energy Enel”, il concorso ludico didattico che Enel ed Enel Energia dedicano alle scuole di ogni ordine e grado in Italia e all’estero con il coinvolgimento di 10 Paesi nel mondo.

L’undicesima edizione del progetto vede partecipare più di 400 scuole in Toscana tra Istituti secondari di primo e secondo grado e scuole primarie. Il concorso 2014 invita gli studenti a presentare progetti su cinque temi: intelligenza, lavoro, sviluppo, innovazione, comunicazione/creatività. Questa edizione è anche collegata a EXPO 2015 il cui titolo è “Nutrire il pianeta. Energia per la vita”: nel kit didattico consegnato alle scuole viene approfondito il tema dell’energia come motore di crescita ed equità, gli studenti possono proporre progetti che valorizzino le potenzialità dell’energia quale fonte di sviluppo economico, sociale e ambientale nelle sezioni del concorso “intelligenza” e “sviluppo”.

Gli studenti dovranno presentare i loro progetti entro il 31 maggio. Qualificate giurie regionali, organizzate da Enel ed Enel Energia con la presenza di personalità del mondo della scuola, delle Istituzioni e della scienza, valuteranno gli elaborati per decretare i vincitori a livello toscano che, oltre a ricevere un premio per la scuola, accederanno alla finale nazionale con premi per studenti e docenti e buoni per l’acquisto di materiali digitali per gli istituti scolastici.

(Publiredazionale)

master Bakeca