Nuove importanti acquisizioni per Estra Energie

[5 marzo 2014]

Sono oltre 70 i milioni di metricubi di gas venduti da Estra Energie dopo la nuova aggiudicazione della gara indetta da Consip (società per azioni del Ministero dell’Economia e delle Finanze) per la fornitura di gas naturale alle pubbliche amministrazioni di Toscana, Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo e Molise.

Tra gli enti più rilevanti che di recente hanno scelto Estra Energie come fornitore di gas metano: Rai radiotelevisione italiana, il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), Camera dei Deputati, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Segretariato Generale della presidenza della Repubblica,  Istituto Nazionale Fisica Nucleare Laboratori Gran Sasso e Guardia di Finanza Regione Toscana.

Nel 2013 Estra Energie si è anche aggiudicata  (per alcuni lotti, circa 15 milioni di metricubi di gas) la gara indetta da Consorzio Energia Toscana (C.E.T) per la fornitura di gas metano per l’anno termico 2013/14 ai soci del consorzio che riunisce oltre 100 enti pubblici della Toscana.  Come nel caso di Consip, anche per il Consorzio di tratta di una conferma della competitività di Estra Energie (il criterio di aggiudicazione  è l’offerta economicamente più vantaggiosa) che già nel 2012 si era aggiudicata la gara  per la fornitura di metano per il 2013 ai soci del consorzio che riunisce  104 soci fra diretti e indiretti (le cui quote di capitale sono possedute da Anci Toscana o Uncem Toscana) tra cui: 55 Comuni, 11 aziende sanitarie locali, 3 aziende ospedaliere, la Regione Toscana (uffici centrali e del Consiglio Regionale), 5 Province, le Università di Siena e Pisa, la Scuola Normale Superiore di Pisa; 8 Camere di Commercio, UnionCamere Toscana e Arpat.

(Publiredazionale)