Parlamento europeo: abbattere i costi e le emissioni di CO2

[13 maggio 2015]

Cinque parlamentari europei, Anna Maria Corazza (Partito Moderato, Svezia), Pina Picierno (Partito Democratico, Italia), Ashley Fox (Partito Conservatore, UK), Beatriz Becerra (Unión, Progreso y Democracia, Spagna), Ulrike Lunacek (Verdi, Austria), hanno lanciato su change.org la petizioneStop al circo itinerante del Parlamento europeo tra Bruxelles e Strasburgo!” per abbattere i costi del Parlamento europeo, migliorarne l’efficienza ed abbattere le emissioni di CO2. Ecco cosa scrivono:  .

Attualmente 751 membri del Parlamento europeo, insieme a quasi 5 mila dipendenti, devono viaggiare ogni mese da Bruxelles, dove svolgiamo la maggior parte del nostro lavoro, a Strasburgo, dove teniamo le nostre sessioni plenarie mensili.

La Corte dei conti europea ha stimato che questo spostamento costa circa 114 milioni di euro all’anno e provoca 19 mila tonnellate di emissioni di CO2 nell’atmosfera. Inoltre il tempo speso per viaggiare implica la perdita di una media di 12 giorni lavorativi per dipendente all’anno; per un totale di circa 60 mila giornate lavorative all’anno. Questa situazione è non solo costosa e dispendiosa, ma rende anche il Parlamento europeo meno efficiente.

I membri del Parlamento europeo hanno con schiacciante maggioranza e in varie relazioni nel corso degli anni votato a favore di una sede unica e della possibilità di decidere noi stessi dove e quando incontrarci. Un cambiamento del trattato dell’Unione europea è necessario per rendere questo possibile. Tale revisione richiede una decisione presa all’unanimità da tutti gli Stati membri.

Il gruppo sostenitore di una sede unica sta conducendo una campagna pro-europea, con oltre 100 membri di diverse nazionalità. Lavoriamo insieme, in modo trasversale ai partiti, per una sede unica del Parlamento europeo.

I cittadini europei ci chiedono di lavorare in modo meno costoso e più sostenibile, ma per fare questo abbiamo bisogno del vostro sostegno per fare pressione sui governi dei 28 Stati membri. Per favore firma questa petizione per un Parlamento europeo più efficiente.