Piombino, contro la centrale a carbone si schiera anche il M5S

[29 settembre 2014]

In questi mesi, sempre di più nelle ultime settimane, si parla dell’insediamento, nell’area industriale di Piombino, di una Centrale a Carbone.

Il MoVimento 5 Stelle è contrario al progetto, senza alcuna riserva, nè apertura!

Al contrario, attraverso la stampa, abbiamo appreso, nell’ordine, di “aperture” verso il progetto, di “saldi ambientali” da rispettare come condizione e infine si è detto che “è prematuro parlarne”.

Per quanto ci riguarda è arrivato il momento che si scoprano le carte e che Sindaco, giunta e consiglieri comunali prendano una posizione netta e decisa riguardo al progetto, che sia CONTRARIA ad esso e che portino questa posizione in tutte le sedi istituzionali.

MARTEDI 30 SETTEMBRE, il gruppo consiliare MoVimento 5 Stelle Piombino presenterà una mozione in consiglio comunale che li obblighi a farlo, alla luce del danno ambientale e del suicidio economico a cui dovremmo assistere se si compiesse quest’assurda opera, che interessa non solo Piombino, ma tutta la Val di Cornia e oltre.

Per questo motivo l’operazione vedrà la partecipazione dei consiglieri e dei meetup dei comuni interessati.

Che si smetta di tenere in apprensione un territorio, che si dichiari PUBBLICAMENTE E FORMALMENTE ALLA PRESENZA DEI CITTADINI (che invitiamo numerosi a seguire la discussione e soprattutto le votazioni pubbliche) se il partito che ci governa, il sindaco, la giunta e i consiglieri comunali sono FAVOREVOLI O CONTRARI all’insediamento di una centrale a carbone nell’area industriale di Piombino (come peraltro scritto dal sindaco stesso a pagina 12 delle “Linee programmatiche relative al mandato amministrativo 2014-2019”).

Ricordiamo che TUTTI i consigli comunali sono aperti alla cittadinanza e che il prossimo consiglio si svolgerà dalle ore 08:00 (ma si protrarrà fino al pomeriggio) di MARTEDI 30 SETTEMBRE, nell’aula consiliare del Comune di Piombino.

MOVIMENTO 5 STELLE PIOMBINO