Accordo di Parigi in vigore: la Tour Eiffel, l’Arco di Trionfo e la Senna si illuminano di verde (VIDEO)

Commissione con Joseph Stiglitz e Nicholas Stern per conoscere il costo sociale del carbonio

[4 novembre 2016]

parigi-verde

Oggi la Tour Eiffel, l’Arco di Trionfo e i quais della Senna si illumineranno di verde per l’entrata in vigore dell’Accordo di Parigi sul clima approvato alla 21esima Conferenza delle Parti dell’United Nations framework convention on climate change (Cop21 Unfccc) che si è tenuta nel dicembre 2015 nella capitale francese.

La ministro francese dell’ecologia e presidente della Cop21, Ségolène Royal, ha detto che «La Francia può essere fiera di quel che sta avvenendo. E’ l’entrata in vigore definitiva dell’Accordo di Parigi sul Clima. La Tour Eiffel sarà illuminata di verde e così l’Arco di Trionfo, sono delle immagini che faranno il giro del mondo». La R0yal ha annunciato che anche lei oggi si vestirà di verde.

Ieri la Royale ha annunciato l’istituzione di una commissione economica di alto livello incaricata di identificare «il costo sociale del carbonio»Alla vigilia della Cop22 Unfccc di Marrakech, Ségolène Royal  ha nominato alla testa di questa commissione gli economisti  Joseph Stiglitz e  Nicholas Stern e, intervenendo alla conferenza sull’energia organizzata a Parigi dal New York Times,  ha spiegato che «L’obiettivo della Commissione, istituita nel quadro della Coalizione per un prezzo del carbonio animata con la Banca mondiale, è quello di identificare una percorso  di valori di riferimento del costo sociale del carbonio, il linea con l’ambizione dell’Accordo di Parigi. La definizione di questo percorso avrà un impatto politico forte per far progredire la tariffazione del carbonio nel mondo».

Il valore del costo sociale del carbonio di rilevare i vantaggi (ambientali, per la salute, ecc..) che il pianeta può avere dalla riduzione di ogni tonnellata di gas serra e la Royale è convinta che «In seguito, questi valori potranno essere utilizzati come riferimento per canalizzare i finanziamenti verso progetti di sviluppo low-carbon e per progettare degli strumenti nazionali di tariffazione del carbonio»-

La nuova commissione economica terrà la sua prima riunione a Marrakech del 7 al 18 novembre e presenterà le sue conclusioni ad aprile 2017, durante i meeting primaverili del Fondo monetario internazionale e della Banca mondiale.

Videogallery

  • Moment of the Adoption of the Paris Climate Change Agreement