In esame alla Camera gli incentivi ai prodotti realizzati con materiali riciclati

Dopo 4 mesi arriva il passo successivo per il Collegato ambiente della Legge di Stabilità

[2 aprile 2014]

In questi giorni la commissione Ambiente della Camera è al lavoro sul Collegato ambiente alla Legge di Stabilità 2014. Il testo, che dopo essere stato licenziato dal Consiglio dei Ministri lo scorso novembre è rimasto fermo per quasi quattro mesi, prevede tra le altre cose incentivi per gli appalti verdi e per l’acquisti di prodotti in materiali riciclati.

Per quanto riguarda gli appalti verdi, gli operatori economici dotati di registrazione Emas o di marchio Ecolabel, che partecipano ad una gara d’appalto, dovrebbero avere un incentivo pari alla riduzione del 20% della cauzione a corredo dell’offerta e della garanzia di esecuzione prestata dall’aggiudicatario.

Il ddl propone anche una serie di incentivi a chi acquista prodotti realizzati con materiali derivati dal riciclo delle raccolte differenziate: finalmente dunque un primo passo di una nuova politica industriale che incentivi la rinnovabilità della materia così come ha fatto con l’energia rinnovabile.