Inchiesta rifiuti speciali in Toscana, interviene il sindaco di Rosignano

[14 settembre 2016]

alessandro-franchi-rosignano-marittimo

Il sindaco di Rosignano Alessandro Franchi, apprese le notizie sulle vicende giudiziarie che coinvolgono Rea Impianti, società del Comune di Rosignano, conferma piena fiducia nell’operato della magistratura, manifestando la propria stima all’ex amministratore unico Lilia Benini ed esprimendo un giudizio positivo nei confronti di una gestione societaria sempre improntata all’interesse pubblico.

«L’azienda, in particolare negli ultimi anni – afferma Franchi – ha operato con grande attenzione gestionale dal punto di vista della trasparenza e dei controlli, nel rispetto di procedure tese alla qualità ambientale,  per cui sono stati fatti e sono tutt’ora in atto processi di miglioramento, nell’ottica di tutelare la salute della comunità.

In questa fase restiamo pienamente a disposizione della magistratura e auspichiamo che il lavoro degli inquirenti si concluda prima possibile, nell’interesse di garantire i servizi essenziali ai cittadini e alle imprese del territorio».

di Comune di Rosignano Marittimo