L’estate sta finendo, chi pulirà i bordi delle strade elbane?

[9 settembre 2016]

spazzatura-1

Quest’estate i volontari di Legambiente e Diversamente  Marinai hanno ripulito alcune delle spiagge più belle e appartate dell’Elba e dell’Arcipelago Toscano, ma anche luoghi come il Monumento , non sono mancate altre lodevoli iniziative, come la pulizia della strada del Capannone, ma  è  inutile nascondersi che la spazzatura è ovunque e che emerge ogni volta che viene tagliata l’erba lungo le strade.

Legambiente sta ricevendo molte segnalazioni di turisti e cittadini, vi proponiamo l’ultima arrivata da un nostro socio:

La stagione turistica 2016, ormai agli sgoccioli, ha portato, complice un meteo davvero fantastico, tanti ospiti all’Isola d’Elba. Sicuramente le analisi post-estive vedranno tutti gli indicatori turistici positivi: numero di presenze, gradimento della natura e così via.

Siamo in ascesa.

Non si può però tacere un problema che sta diventando davvero grave: l’immondizia abbandonata praticamente dovunque. E che nessuno raccoglie.

L’Isola è sporchissima.

Non c’è fosso lungo strada, cespuglio o via che non trabocchi di cartacce o addirittura di sacchetti pieni!

E’ uno spettacolo deprimente, ma la cosa più deprimente è che nessuno provvede.

Alleghiamo alcune foto di uno spettacolo al quale proprio non riusciamo ad abituarci.