Maltempo in Toscana, 10.000 fulmini in sole 8 ore

[21 luglio 2014]

I violenti temporali, che dalla nottata si sono verificati in Toscana partendo dalla costa settentrionale per poi spostarsi su tutto il litorale e all’interno della Toscana, sono stati caratterizzati dalla caduta di numerosi fulmini: i centri operativi Enel di Firenze e Livorno hanno registrato più di 10.000 fulmini nelle ultime 8 ore.

Gli impianti elettrici hanno risposto con efficienza per quanto riguarda i sistemi di sicurezza e di protezione delle linee. A causa delle fulminazioni si sono verificati scatti di linee di media tensione che hanno provocato disservizi a macchia di leopardo, ma la situazione del servizio elettrico non è mai stata critica, perché gli impianti elettrici hanno risposto con efficienza per quanto riguarda i sistemi di sicurezza e di protezione delle linee, evitando per la maggior parte del territorio toscano guasti di lunga durata. Laddove si sono verificati disservizi dovuti alle fulminazioni, tutti circoscritti, la rialimentazione è stata rapida grazie alle operazioni in telecomando eseguite dai centri operativi, mentre in alcune zone delle province di Lucca (Bagni di Lucca, Barga e Borgo a Mozzano), Massa Carrara (Mulazzo), Pisa (Castelfranco di Sotto) e Grosseto (Civitella Paganico) è stato necessario l’intervento sul posto dei tecnici Enel che hanno sostituito alcune componenti sulle linee elettriche e nelle cabine danneggiate dai fulmini.

Il numero dei clienti fuori servizio non è elevato, Enel ha allestito task force locali per gli interventi e per il monitoraggio della situazione. Entro la giornata tutte le criticità saranno risolte, salvo ulteriori calamità atmosferiche. Per la segnalazione di eventuali nuovi disservizi i clienti possono chiamare il numero verde 803500.

di Enel