Grosseto. La provincia chiede chiarimenti alla Regione sulla richiesta di variante all’autostrada sul tratto Fonteblanda-Ansedonia

Sabatini: «Perché la copia della documentazione non è stata ancora inviata alla Provincia di Grosseto e ai Comuni di Orbetello e Capalbio?»

[23 agosto 2013]

La Provincia di Grosseto è venuta a conoscenza solo il 22 agosto, attraverso una nota della Regione, della presenza di una proposta di ulteriore variante al tracciato autostradale che riguarda il tratto Fonteblanda-Ansedonia,  depositata da Sat negli uffici regionali lo scorso 8 agosto.

Nella nota la Regione si rivolge al Ministero e a Sat sottolineando l’opportunità che la documentazione venga inviata anche alle Istituzioni locali. Mi chiedo perché  le istituzioni locali, Provincia di Grosseto e Comuni di Orbetello e Capalbio, non hanno ricevuto copia della documentazione.

La Provincia di Grosseto pretende subito chiarezza. Crediamo, infatti, che la trasparenza e il coinvolgimento della comunità locale non sia solo opportuna  ma essenziale e strategica per una corretta esecuzione dell’opera. Tanto più che l’aggiornamento presentato da Sat riguarda un tratto su cui la Provincia si è più volte espressa criticamente e su cui la nostra attenzione continuerà ad essere massima considerando le difficoltà oggettive dal punto di vista paesaggistico e idrogeologico presenti nell’esecuzione dell’opera, difficoltà che devono trovare soluzione per tutelare gli interessi della popolazione locale.

Chiederemo in ogni caso di poter dire la nostra come abbiamo fatto fino ad oggi; e che la Regione non proceda senza aver prima ricevuto i nostri pareri anche perché l’art. 8 della L.R. 1, proprio in merito ad infrastrutture strategiche e di interesse nazionale, afferma che la Regione assicura altresì la partecipazione degli enti locali interessati, ed il coinvolgimento degli stessi, nel processo di formazione delle decisioni di propria competenza, richiedendone in ogni caso il relativo parere”.

Marco Sabatini

vicepresidente della Provincia di Grosseto

con delega al Governo del Territorio