Nuova frana sulla ferrovia Siena-Grosseto. Ceccarelli: «Intervenire immediatamente»

Rfi: riattivazione del traffico ferroviario prevista entro la primavera del 2017

[7 dicembre 2016]

Rete ferroviaria italiana (Rfi) informa che per  un movimento franoso fra Buonconvento e Monte Antico, da oggi Il traffico ferroviario è sospeso fra Buonconvento e Grosseto, linea Siena – Grosseto».
Per garantire la mobilità, è stato attivato un servizio sostitutivo con autobus fra Siena, Grosseto e Orbetello. Rfi spiega che «Gli orari di partenza dalle stazioni sono identici a quelli previsti per i treni programmati. I servizi sostitutivi non effettueranno fermata a Buonconvento per non allungare eccessivamente i tempi di viaggio. Per i collegamenti Buonconvento – Siena, i passeggeri potranno utilizzare i servizi ferroviari che rimangono operativi. Inoltre, una coppia di autobus trasporterà, via superstrada, andata/ritorno, gli studenti da Monte Antico e Civitella a Grosseto. I pullman partiranno da Monte Antico alle 6.55 e da Grosseto alle 13.36».
Dopo aver appreso della nuova chiusura della linea, l’assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli, ha detto: «Prendo atto della nuova criticità che viene a interessare la linea ferroviaria Siena-Grosseto, già duramente colpita nel recente passato dalle alluvioni del 2013  e sollecito Rete ferroviaria italiana ad intervenire prontamente, per riportare la situazione alla normalità e riattivare in sicurezza il servizio ferroviario nel più breve tempo possibile. E’ necessario che immediatamente venga organizzato un efficiente servizio sostitutivo, per rispondere alle esigenze di tutti questi cittadini che ogni giorno usano il treno per recarsi a scuola e a lavoro” ricordando che la Regione monitorerà l’evolversi della situazione».

Rfi assicura che i suoi tecnici «hanno già individuato le modalità operative per ripristinare gli standard di sicurezza dell’infrastruttura ferroviaria. La riattivazione del traffico ferroviario è prevista, al momento, entro la primavera del 2017».