La morte di Simone Camilli a Gaza: il cordoglio di Festambiente e Legambiente

[13 agosto 2014]

Il Comune di Pitigliano (Gr) ha sospeso fino a data da definire tutte le manifestazioni in programma per il grave lutto che ha colpito la famiglia del Sindaco Pierluigi Camilli, con la scomparsa di suo figlio Simone a Beith Lahiya, nella Striscia di Gaza, ucciso dall’esplosione di un ordigno israeliano che gli artificieri palestinesi stavano tentando di disinnescare.

Da Festambiente, In corso a Rispescia, in provincia di Grosseto, a meno di 50 km dalla festa nazionale del Cigno Verde, la direttrice nazionale di Legambiente Rossella Muroni ed Angelo Gentili, della segreteria nazionale, esprimono il cordoglio dell’associazione ambientalista: «Esprimiamo  il nostro profondo dolore e la nostra vicinanza al Sindaco e alla sua famiglia per la scomparsa di Simone, morto nella Striscia di Gaza nonostante la tregua in corso. Simone era un ricercatore della verità, una verità al servizio della responsabilità e dell’impegno. Simone si trovava in quei territori solo per fare al meglio il suo mestiere, quello di informare perché si rendeva conto che conoscere le cose è il primo passo per cambiarle».

Anche la redazione di greenreport.it si unisce al cordoglio per la scomparsa di Pierluigi Camilli, morto mentre faceva coraggiosamente il suo mestiere di cronista, raccontando la  sporca guerra quotidiana nella Striscia di Gaza che gli è costata la vita.

Stasera e nelle prossime serate all’interno di Festambiente per ricordare l’impegno, la passione e la voglia di raccontare verrà proiettato “About Gaza” il documentario di Simone Camilli firmato con Pietro Bellorini che descrive la vita nella Striscia girato a Gaza tre anni fa. il documentario dura 21 minuti ed è stato caricato sulla piattaforma video Vimeo.