Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Non solo motomondiale: nel Mugello torna anche il ciclotour

[4 giugno 2014]

«A 10 giorni dall’evento i segnali sono senz’altro di crescita, da un punto di vista delle iscrizioni, ma anche da quello dell’entusiasmo che abbiamo raccolto dai Comuni, molti dei quali hanno appena eletto le nuove Amministrazioni, che attraverseremo e che hanno dato la loro disponibilità ad organizzare ristori ed assistenza perché quella del 15 giugno sia ancora una volta un’occasione irripetibile». Trasmette emozione e soddisfazione Mario Innocenti, Presidente del Ciclotour Mugello, impegnatissimo, insieme a tutto lo staff,  nei giorni che portano a domenica 15 giugno quando da Scarperia partirà la settima edizione dell’evento. 

Sicuramente, oltre alle tante riconferme (i percorsi del 2013, sui 60, 90 e 150 chilometri, che attraverseranno le più belle strade ed i passi più famosi del territorio, la partenza ufficiale dal Mugello Circuit, il suggestivo passaggio sulla diga di Bilancino e l’arrivo nel bel contesto di Piazza dei Vicari, con la conclusionecon il Pasta Party finale a base di tortelli mugellani), la particolare scontistica, prevista per i tanti aderenti al Distretto “Mugello in bike” (www.mugelloinbike.it) ha contribuito a questo trend positivo della partecipazione, pur in una data affollata di tanti altri avvenimenti. Tanti, vista la qualità dei percorsi e dell’organizzazione stanno scegliendo il Mugello. Va ricordato che a tutti coloro che dispongono della card attiva infatti sarà praticato uno sconto di 3 euro sull’iscrizione al Ciclotour e per le squadre che hanno almeno 10 atleti con card del Distretto lo sconto sarà esteso a tutti gli iscritti della squadra.

E quest’anno il Ciclotour avrà anche una bella, brava e suggestiva testimonial: la ventiduenne atleta etiope Eyerusalem Kelil, portacolori del glorioso Team “Michela Fanini” di Lucca, che rafforza un rapporto tra il Ciclotour e l’Africa, l’Etiopia in particolare, che dura ormai da qualche anno. Una parte del ricavato delle iscrizioni andrà a sostenere la crescita di giovani ciclisti africani, con particolare attenzione alle ragazze. Grazie all’impegno del Ciclotour e della UISP, per la prima volta nella storia, ad una giovane ciclista dell’Africa nera è stata data l’opportunità di fare un anno da professionista in Italia. La ragazza, arrivata a febbraio, ha già preso parte alle sue prime gare, e dal 22 al 29 giugno tornerà in patria per i Campionati Nazionali. La Kelil ha percorso diverse volte le suggestive strade che ospiteranno i cicloturisti nei suoi allenamenti ed è rimasta incantata del Mugello. «Sono molto felice e ringrazio, dice la giovane etiope, di questa bella opportunità che ho avuto grazie al Ciclotour Mugello ed alla UISP. Ho trovato una grande accoglienza, da parte di persone appassionate di ciclismo e con il cuore grande, e la grande professionalità della mia squadra che mi sta aiutando a crescere. Sono onorata di essere testimonial di questa bella iniziativa e che questa serva anche a promuovere ed a far conoscere, fattivamente, la mia terra di origine oltre ad offrire a tanti ragazzi e ragazze una possibilità come quella che è stata data a me».

Il rapporto tra Ciclotour ed Etiopia, nato intorno all’infiorata scarperiese, è andato crescendo a partire dalla visita della delegazione, guidata dall’Assessore Provinciale allo Sport, Sonia Spacchini, e dal presidente provinciale della UISP Mauro Dugheri, in Etiopia nel gennaio 2011, che portò in Africa anche numerose biciclette e tecnici capaci di insegnare a ripararle per un uso, oltre che sportivo, quotidiano.

 

E non finisce qui. Il Ciclotour Mugello si “allunga” di una settimana visto che, per chi avrà gambe e voglia, sabato 21 Giugno, primo giorno d’estate, verrà effettuato il Gran Tour Mugello in Bike, lungo 214 chilometri con praticamente tutte le più famose e importanti asperità del territorio, con assistenza e ristori al seguito, e aperto a tutti i ciclisti che dovranno solo registrare il proprio passaggio ai Totem utilizzando la Card del Distretto, che può essere richiesta alla delegazione UISP del Mugello o acquistata anche il giorno stesso. A tutti coloro che completeranno il percorso sarà rilasciato il Brevetto del Gran Tour ed un gadget. La partenza è prevista per le 7,30 davanti al totem di Borgo San Lorenzo e già ha dato l’adesione un folto gruppo di cicloturisti lombardi.

Per info e iscrizioni www.ciclotourmugello.it o info@ciclotourmugello.it