E’ un po’ italiana la nuova cavalletta scoperta in Messico [FOTOGALLERY]

[14 maggio 2014]

Il dipartimento di biologia dell’università della Central Florida ha organizzato insieme alla World Biodiversity Associationuna spedizione nello Stato di Oaxaca, in Messico, e il capo del Team, Derek Woller, ha voluto che ne facesse parte anche Paolo Fontana, un entomologo di fama internazionaledel Centro trasferimento tecnologico – Protezione delle piante e biodiversità agroforestale della Fondazione Edmund Mach (Fem) di Pergine Valsugana, in Trentino.

Una scelta premiata, in quanto è stato proprio Fontana a trovare una nuova specie di cavalletta appartenente ad un nuovo genere, il Liladownsia,  davvero singolare, sia per la sua colorazione vivace che per altre caratteristiche ecologiche e biogeografiche e che prende il suo nome da quello della cantante Ana Lila Downs Sánchez, in arte Lila Downs, messicana e originaria di Oaxaca. Alla nuova specie è stato dato il nome scientifico di Liladownsia fraile. Al Fem spiegano che «“Fraile” in spagnolo significa frate, infatti la nuova specie sembra avere una specie di cappuccio. Fraile infatti è il nome comune che gli abitanti della zona di San Josè del Pacifico danno a questa specie, che era fino ad oggi sconosciuta alla scienza, ma non certo agli abitanti della regione in cui vive».

Lo studio tassonomico e molecolare, come i relativi dati ecologici, fenologici e geografici, di questo nuovo genere e nuova specie sono stati pubblicati   nella ricerca  “Studies in Mexican Grasshoppers: Liladownsia fraile, a new genus and species of Dactylotini (Acrididae: Melanoplinae) and an updated molecular phylogeny of Melanoplinae”, pubblicata su Zootaxa

La collaborazione di Fontana è stata richiesta ufficialmente nel 2011 alla Fondazione Mach da Hojun Song, anche lui professore all’universita della Central Florida che voleva assicurarsi questo esperto mondiale nel campo dello studio della sistematica, biologia e conservazione delle cavallette, perché seguisse  due dottorandi di ricerca in alcune spedizioni scientifiche e soprattutto nello studio del materiale raccolto e della pubblicazione dei risultati.

La “nuova” cavalletta è stata trovata nel dicembre del 2011, durante una spedizione nei dintorni del villaggio di San Josè del Pacifico, in una zona montuosa nella parte meridionale della Sierra Madre del Sur, nello stato di Oaxaca.  Al Fem sottolineano che «lo studio del materiale raccolto ha rivelato che si tratta  di una nuova specie e di un nuovo genere di Melanoplinae, un gruppo di cavallette che in Messico conta un grande numero di generi e di specie in gran parte endemici».

Hojun Song e il suo team hanno proseguito le ricerche su questa nuova cavalletta anche su base molecolare, permettendo di accertare l’unicità, ma anche le sue affinità della Liladownsia fraile.

L’importanza della nuova specie deriva dalla sua ristretta distribuzione geografica e dalle sue esigenze ecologiche.