Programma Life, dall’Ue 63,8 milioni di euro per 6 progetti ambientali

Co-finanziato anche uno italiano, per 17,3 milioni di euro

[26 gennaio 2016]

life

Sei “progetti integrati” individuati all’interno del programma Life per l’ambiente sono stati co-finanziati oggi dall’Unione europea: su una dotazione di bilancio complessiva di 108,7 milioni di euro, 63,8 arriveranno da Bruxelles. I “progetti integrati” – ricorda con l’occasione la Commissione europea – sono stati concepiti per attuare la legislazione ambientale su scala più ampia e aumentare l’impatto dei finanziamenti per i piani elaborati a livello regionale, multiregionale o nazionale; in particolare, tali progetti potrebbero mobilitare e coordinare più di 1 miliardo di euro in finanziamenti complementari provenienti sia da fondi agricoli e regionali dell’Ue, sia da finanziamenti nazionali e privati.

I sei progetti co-finanziati oggi riguardano altrettanti paesi: Belgio, Germania, Italia, Polonia, Finlandia e Regno Unito. Per quanto riguarda lo Stivale, lo stanziamento – pari a 17,3 milioni di euro – è indirizzato al progetto Gestire 2020, il cui obiettivo è la creazione di una struttura di gestione integrata per il raggiungimento degli obiettivi di conservazione, stabiliti nelle direttive Habitat e Uccelli, per la rete regionale Natura 2000 in Lombardia.

«Ecco un esempio dell’Europa che investe direttamente nella qualità di vita dei suoi cittadini – è il commento di Karmenu Vella, commissario Ue per l’Ambiente, gli affari marittimi e la pesca – Per affrontare al meglio le grandi sfide in materia di salute e di ambiente – dall’inquinamento idrico e atmosferico alla perdita di biodiversità, le politiche esistenti devono lavorare puntando a obiettivi condivisi. I progetti integrati vanno esattamente in questa direzione».