Arte, Materia e Riciclo: con i visori 3D alla scoperta della valorizzazione dei rifiuti

Al Vesiliana Festival, all’interno del programma dedicato ai bambini, un progetto educativo in collaborazione con Revet

[30 giugno 2016]

la versiliana riciclo

Al via il progetto Arte, Materia e Riciclo nell’ambito del programma dello spazio bambini del Versiliana Festival, in programma da luglio a Marina di Pietrasanta. Il progetto promosso dalla Fondazione La Versiliana insieme ad Ancitel Energia e Ambiente, con la collaborazione anche di Revet realizzerà un percorso educativo assolutamente innovativo nella materia e nel  riciclo  della  stessa  attraverso  laboratori  didattici  creativi,  uno  spazio  espositivo  sul  riciclo  e  uno  spazio  denominato  Waste  Lab  1.0  all’interno  del  quale,  con  visori  3D,  i  bambini  potranno  viaggiare  in maniera interattiva nel mondo dei rifiuti e dalla loro trasformazione, girato in gran parte all’interno dello stabilimento di Revet.

Il progetto si compone anche  di  un  orto  botanico  didattico,  le  cui  piante  sono  state  concimate  esclusivamente  da  compost  derivante da rifiuto organico grazie alla collaborazione con il Cic (Consorzio italiano compostatori) e di un rinnovato parco giochi per bambini realizzato interamente con materiale riciclato.

Arte,  materia e riciclo  nasce  da  un’idea  di  Anci  (Associazione  nazionale comuni  d’Italia)  ed  è finanziato  da Conai  (Consorzio nazionale  imballaggi)  all’interno  dei  fondi  a  disposizione dell’Accordo  quadro  Anci  Conai  2014-2019  e  con  il  contributo  dei  consorzi  di  filiera:  Cial  per  l’alluminio,  Comieco  per la carta,  Corepla  per la plastica,  Coreve  per il vetro,  Ricrea  per l’acciaio, Rilegno per il legno. L’idea di fondo del progetto è quella di passare,  da un  punto di vista educativo e culturale,  dal concetto di raccolta differenziata a quello ben più pregnante di materia e del suo riciclo che è poi il  fondamento dell’economia circolare, cornice di riferimento dell’intero progetto.