Sienambiente, si dimette l’Ad Buzzichelli. Pieni poteri al Cda

Nel mentre l’azienda sta «lavorando con regolarità al fine di garantire con continuità il servizio» alla cittadinanza

[11 novembre 2016]

buzzichelli sienambiente

A seguito dell’inchiesta in corso sulla gara che ha portato all’affidamento della gestione dei rifiuti urbani nell’Ato Toscana Sud, l’amministratore delegato di Sienambiente ha presentato le proprie dimissioni. Marco Buzzichelli, tornato Ad dell’azienda poco più di un anno fa (e dopo aver ricoperto la medesima carica dal 2003 al 2013) ha preso tale decisione nella seduta straordinaria del Consiglio di amministrazione svoltosi ieri.

«Un atto dovuto», come spiegano da Sienambiente, che ha già «adottato tutti provvedimenti e le azioni necessarie per proseguire, dal punto di vista formale, il proprio lavoro e rendere possibile anche in questo frangente l’operatività aziendale». Il Cda ha infatti assunto «pieni poteri e, ad oggi, è a tutti gli effetti in grado di deliberare in attesa della nomina del nuovo amministratore delegato».

Nel mentre, Sienambiente fa sapere che sta «lavorando con regolarità, attraverso i propri impianti e il proprio personale, al fine di garantire con continuità il servizio di gestione e trattamento dei rifiuti nella provincia di Siena».