In Toscana nasce un nuovo laboratorio tecnologico d’eccellenza: Certema

[22 febbraio 2016]

certema

Apre le porte il nuovo laboratorio tecnologico multidisciplinare della Toscana, Certema: una realtà ad accesso aperto, che muove i suoi primi passi con il contributo della Regione Toscana e della Provincia di Grosseto, il supporto dell’università di Pisa e con sei diverse imprese come colonne portanti: Tosti srl, oltre 100 dipendenti si occupa di meccanica, Roggi srl, specializzata nella lavorazione della lamiera e del ferro, Opus spa, servizi industriali ad alta tecnologia, Kelly snc, impianti per la produzione di energia elettrica, Femto srl, società di ingegneria meccanica, Datapos srl, società di Firenze di consulenza e programmazione IT.

In uno stabilimento di 1.500 mq dedicato ai macchinari (e altri 500 mq per uffici) si snodano cinque diversi laboratori, che sono l’anima operativa di Certema. Si va dal laboratorio per analisi ambientali a quello di microscopia elettronica, passando per un laboratorio dedicato ai thermal test, uno alla meccanica applicata e un altro ancora dedito alla tecnologia meccanica avanzata.

«L’obiettivo di Certema – sottolineano dal laboratorio multidisciplinare – è quello di permettere e promuovere lo sviluppo di progetti e competenze, ad elevato contenuto tecnologico e innovativo, che migliorino la competitività e la capacità di innovazione a breve e medio termine delle Pmiesistenti e che favoriscano la nascita di nuove imprese. Inoltre, Certema conta di essere un punto di riferimento nell’esercizio della funzione di collegamento e trasferimento tecnologico tra il mondo accademico e gli enti di ricerca nei confronti delle Pmi».

L’inaugurazione ufficiale del laboratorio è ormai fissata, e attesa per il 29 febbraio (a Santa Rita – Cinigiano) alla presenza di Stefano Ciuoffo, assessore alle attività produttive della Regione Toscana, Emilio Bonifazi, presidente della Provincia di Grosseto, Romina Sani, sindaco di Cinigiano, Pierdomenico Perata, rettore della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, on. Maria Chiara Carrozza, professore ordinario di bioingegneria industriale, Paolo Dario, direttore Istituto BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa,  Fosco Tosti, presidente Certema. Sarà presente anche Leonardo Marras, capogruppo Pd in Regione Toscana, e i sindaci dell’Unione dei Comuni Amiata grossetano.