“Misurazione del benessere e del progresso”: Summer School all’Ateneo pisano

[10 settembre 2013]

Continuano in Toscana le iniziative estive di alta formazione, come quella, particolarmente interessante, che coinvolge le Università di Pisa e Trier (Germania): si tratta della  prima edizione della e-Frame Summer School in “Misurazione del benessere e del progresso economico-sociale”, un corso intensivo di una settimana dedicato a 21 studenti in Italia e 26 in Germania, uniti a lezione in videoconferenza.

«Il corso di didattica a distanza intende fornire una panoramica sulle tematiche di welfare e social progress nell’ottica di superamento e integrazione del concetto di Pil, tanto che le lezioni saranno seguite anche da una settantina di funzionari di enti di statistica da tutta Europa, collegati in video conferenza» hanno spiegato gli organizzatori.

I partecipanti in aula sono studenti universitari e di master del settore delle Scienze sociali: a Pisa sono arrivati da tutta Italia, ma anche da università straniere, in particolare dalla Norvegia e dalla Turchia. La didattica è tenuta da docenti delle tre università toscane, dell’Istat, dell’Oecd (Organisation for economic co-operation and development), della Fondazione Enrico Mattei e della britannica Young Foundation.

L’iniziativa della Summer School rientra nel progetto e-Frame (European Framework for measuring progress) del Settimo Programma quadro della Commissione Europea ed è organizzata in collaborazione con Eurostat.