Le opinioni espresse dall’autore non rappresentano necessariamente la posizione della redazione

Baruffe elbane sull’ambiente

[3 settembre 2013]

Mi ha colpito la polemica tra ambientalisti e Pd dell’Elba dove sono volate parole grosse contro «i visionari del cemento» che hanno risposto per le rime; «chi ama l’ambiente non può stare nel Pd».

Intendiamoci, all’Elba le polemiche sono di casa, ma questa volta tira davvero una brutta aria. Non sono in grado naturalmente di entrare nel merito della baruffa in corso e neppure ci provo. Un aspetto tuttavia non può passare inosservato anche da chi segue da fuori le vicende dell’isola. Ed è la mancanza di riferimenti – a meno che mi sia sfuggito – al fatto che lì vi opera un parco nazionale che deve occuparsi e non a tempo perso dei temi controversi – per usare un eufemismo -. Cemento, tutela ambientale che non significa musealizzazione del territorio.

Insomma questioni complesse che come ho detto anche po’ polemicamente di recente non possono riguardare i parchi solo per i sapori e i buoni piatti in Toscana come sul piano nazionale. Forse sarebbe bene riporre la spada nel fodero e intendersi su cosa vogliamo discutere perché non si andrà lontano se si pensa che neppure il pd può dare una mano a buone politiche ambientali. E non si dica meglio soli..perché con le bischerate non si farà molta strada.