Capri, finalmente riaperto il sentiero accanto al celebre arco naturale

[18 febbraio 2014]

Grazie all’importante lavoro dei massmedia ed in particolare de Il Corriere di Capri che negli ultimi tempi ha dedicato grande focus su questo problema e sulla ritrovata attenzione verso i nostri percorsi naturalistici che si è arrivati ad una massiccia presa di posizione anche degli uffici comunali che fin dal 2008 sapevano di questa chiusura arbitraria e abusiva.

Nabil Pulita di Legambiente, insieme a Luigi Farella dell’Ass. Percorsi e Sentieri, oltre all’attenta visione della Polizia del Commissariato di Capri hanno preso parte, oltre alla stampa, e potuto constatare l’azione degli operai comunali diretti dai responsabili dell’Ufficio Tecnico del Comune di Capri aprire con la forza la chiusura illegale del percorso pubblico.

Inoltre dopo denunce di opere abusive, la presenza della Funzionaria di Soprintendenza e dei tecnici comunali, la faccenda si volge verso un chiaro segnale di ripristino della legalità, cosa che Legambiente chiede con forza a difesa del paesaggio e delle bellezze naturalistiche dell’isola di Capri.

Nulla rimarrà impunito, anche se gli anni passano! Questo sia da esempio per tutte le altre situazioni di chiusura illegittima sull’Isola di Capri.

di Legambiente Capri