Una foto scattata a Milano vince il concorso “My City” dell’Agenzia europea dell’ambiente

Gli altri premi vanno a fotografi di Repubblica Ceca, Cipro e Ungheria

[31 ottobre 2016]

foto-agenzia-ambientale-europea-1

Le foto scattate a Milano, Uherský Brod (Repubblica Ceca) e Nicosia (Cipro), hanno vinto i primi tre premi del concorso fotografico Agenzia europea dell’ambiente (Eea), che quest’anno ha incoraggiato ai fotografi di condividere momenti di vita, lavoro o egioco  catturati nelle aree urbane.

All’Eea spiegano che «Il tema di quest’anno era incentrato su ‘My City’ e mirava a sensibilizzare l’opinione pubblica sulle sfide ambientali città devono affrontare le città  e come contribuiscono alla qualità della vita in Europa. Circa il 75% della popolazione dell’Unione europea vive in aree urbane. Le città europee offrono numerosi servizi,  come i servizi culturali, educativi e sanitari. Mentre le città europee sono il motore dell’economia e creatrici  della  ricchezza dell’Europa,  dipendono fortemente dalle risorse di altre regioni per soddisfare la loro richiesta di risorse come energia, acqua, cibo, e per accogliere i rifiuti e le emissioni».

Fotografi in tutta Europa – dilettanti e professionisti – sono stati invitati a condividere quel che significa per loro l’ambiente urbano in cui vivono. I partecipanti potevano scegliere di rappresentare una città europea a loro scelta e di raccontare una storia positiva o negativa attraverso le loro foto.

La vincitrice della categoria tempo libero in una città e del T2gE conference prize è l’italiana Erika Zolli  con “levitazione” , un’immagine onirica, scattata nel parco Sempione a Milano, di una donna che galleggia in un parco mentre le foglie autunnali cadono intorno a lei.

Il premio per la categoria Come muoversi in una città è Daniel Kusák con “Sunset around a bridge”, il profilo nero di un ponte della stazione ferroviaria di Uherský Brod che si staglia sul cielo colorato dal tramonto

La vincitrice della categoria Stile di vita  sostenibile in una città è Elena Georgiou con  ‘Burn calories not electricity’, la foto luminosa di un uomo anziano che sale le scale a Nicosia.

I vincitori dei premi Giovani e public choice sono: Giovani: Máté Ladjánski di ‘Together’ ,  una incredibile foto della manifestazione ciclistica “I like Budapest” contro il traffico automobilistico nella capitale ungherese. Il Public Choice Award è andato a  Viktória Speier  con la foto di tre amici che alzano i loro skateboard con alle spalle un tramonto estivo sul lago Balaton.

I vincitori riceveranno un premio in denaro di 1000 euro per ogni categoria  e 500 euro per il premio Public Choice e il Premio Giovani.