Isola d’Elba, Sammuri si complimenta con gli eco-alberghi premiati da Legambiente

[5 dicembre 2013]

Il presidente del Parco nazionale dell’Arcipelago Toscano e di Federparchi, Giampiero Sammuri,  si  è complimentato con l’intero gruppo degli Ecoalberghi dell’Associazione Albergatori Isola d’Elba che sarà premiato con una menzione speciale da Legambiente durante la prossima Edizione della BIT, che si svolgerà a Milano dal 13 al 15 febbraio 2014.

Sammuri  si augura  che il Progetto Ecoalberghi di Legambiente Turismo , al quale da 10  anni  aderiscono le strutture turistiche elbane attente alle buone pratiche ambientali,  «Sia di stimolo ad altri alberghi elbani affinché scelgano di aderire ai parametri di sostenibilità ambientale rappresentati dal decalogo sottoscritto anche dal Parco: 1. Impegno alla riduzione dei rifiuti prodotti e ad uno smaltimento eco – compatibile; 2.   Impegno alla riduzione dei consumi idrici; 3. Risparmio energetico;  4. Promozione di una alimentazione più sana; 5. Valorizzazione della tradizione gastronomica locale; 6. Incentivazione del trasporto collettivo; 7.  Impegno alla diffusione di mezzi di trasporto a basso impatto; 8. Impegno contro l’inquinamento acustico; 9.  Promozione e valorizzazione dei beni culturali e ambientali dell’area; 10. Coinvolgimento dei turisti».

In una nota il Presidente del Parco dell’Arcipelago Toscano sottolinea che «Il ruolo delle strutture ricettive  è fondamentale per la promozione ecosostenibile del territorio e i dati  economici sul turismo verde dimostrano che in Italia il turismo natura è sempre più dinamico e non più un settore di nicchia. Una crescita che si contraddistingue per un segno positivo in un contesto internazionale di arretramento e perdita di posizioni. Ormai parchi, oasi e aree protette coprono il 10% del territorio nazionale e sono mete ambite per  la presenza di bellezze naturalistiche e paesaggistiche. Natura, unita a  cultura, arte e storia, sono gli ingredienti  che sempre più spesso vanno ad aggiungersi nella scelta di soggiorni di  relax e il divertimento».