Maremma modello nazionale per il turismo sostenibile

[16 dicembre 2013]

Da oltre 20 anni Legambiente promuove il turismo sostenibile nei territori, a partire dalla qualificazione delle strutture, coinvolgendo gli operatori locali e i turisti in un sistema che rileva la qualità della ricettività e guida le azioni per favorire vacanze più consapevoli ed ecologiche. Per questo fine è nata l’etichetta ecologica Consigliato per l’impegno in difesa dell’ambiente”, che l’associazione del Cigno verde intende rilanciare.

«Qualificare le strutture e indirizzarle verso una maggiore sostenibilità è la strategia migliore per guardare al futuro in modo innovativo – ha dichiarato Angelo Gentili, responsabile Legambiente Turismo – Significa valorizzare e sfruttare la ricchezza più preziosa del nostro Paese, e in questo campo la Maremma è tra le zone più belle d’Italia. I paesaggi, la natura, le tradizioni e l’arte, le tipicità e i prodotti enogastronomici, sono le formule per riemergere dalla crisi economica. La Maremma Toscana può divenire un modello nazionale per il turismo sostenibile legato a escursionismo naturalistico, cicloturismo, turismo nelle aree protette, nei parchi e negli agriturismi».

Con l’etichetta, l’associazione “certifica” l’impegno dei gestori e si fa garante per i viaggiatori della qualità ambientale, per sviluppare sinergie, condividere e mettere in rete esperienze e buone pratiche. L’adesione all’etichetta di Legambiente Turismo offre l’opportunità di avere visibilità attraverso i canali e gli strumenti di comunicazione dell’associazione (come il nuovo sito www.legambienteturismo.it e il mensile La Nuova Ecologia) e la collaborazione con partner autorevoli come Aitr (Associazione italiana turismo responsabile)  e NECSTouR (la rete europea delle regioni per il turismo sostenibile).

Nel nuovo sito internet, ogni struttura aderente compare con una propria scheda che ne illustra le caratteristiche e i servizi offerti e può essere trovata tramite diversi sistemi di ricerca, per zona geografica o caratteristica.

A Legambiente Turismo si può aderire direttamente on-line. Per le modalità e maggiori informazioni è possibile inviare una mail a turismo@legambiente.it.