L’area popolare torna alla carica, chiedendo un’improbabile realizzazione entro il 2018

Nuova proposta di legge per il ponte sullo Stretto. Alfano: «Si riprenda l’attività quest’anno» (VIDEO)

Wwf: «È semplicemente una follia, già 283 milioni di euro di soldi pubblici buttati al vento»

[31 marzo 2016]

camera deputati ponte sullo stretto

Il ministro dell’Interno del governo Renzi e presidente del Nuovo centrodestra, Angelino Alfano, torna alla carica con il vecchio che avanza: un progetto di legge a firma del’ex ministro delle Infrastrutture, Maurizio Lupi, sulle “Disposizioni per accelerare la realizzazione del collegamento stabile viario e ferroviario tra la Sicilia e il continente“. Ovvero, la riedizione del ponte sullo Stretto di Messina, grande quanto dannosa opera la cui realizzazione in tempi brevi è stata caldeggiata ieri in una conferenza stampa dell’Area popolare, dopo i ripetuti messaggi di approvazione inviati direttamente dal premier Renzi negli ultimi mesi.

«La Camera – sottolinea Lupi – ha approvato una mozione alcuni mesi fa in cui si è dato un indirizzo al governo per rivalutare la realizzazione del Ponte come opera fondamentale di collegamento nel nostro Paese. Questa per noi è una proposta indispensabile per fare diventare realtà la realizzazione del ponte sullo Stretto, la nostra proposta è tecnicamente fattibile con tempi certi». Mentre scriviamo, il testo della pdl (con le relative stime di costi, tempi e finanziamenti) non è stato ancora reso pubblico sul sito della Camera, ma nelle dichiarazioni di partito l’urgenza “per il fare” è massima.

«Penso che potremmo concludere questa legislatura con un grande risultato», si sbilancia il presidente dei senatori Ap, Renato Schifani, e sulla stessa linea d’onda si mostra il ministro Alfano: «Vogliamo che in questo 2016 venga ripresa l’attività del ponte. Vogliamo sbloccare la realizzazione del ponte sullo Stretto, un’opera necessaria per il Paese, vogliamo che il nostro disegno di legge venga immediatamente calendarizzato perché pensiamo che sia un’urgenza come le altre se non più delle altre, e lo chiediamo al Pd: c’è urgenza. Si avvii la più grande opera delle incompiute, nessuna polemica con gli alleati di governo. Abbiamo bisogno del Pd per sbloccare quest’opera». Il Partito democratico risponde con un imbarazzato silenzio, ma la simpatia di Matteo Renzi per il progetto è ormai nota da tempo.

Una risposta a muso duro arriva invece, per l’ennesima volta, dagli ambientalisti. «Continuare a fare pressioni per realizzare un ponte di 3,3 km in una delle aree a più elevato rischio sismico del Mediterraneo e di maggiore pregio per la biodiversità, tutelata dalla norme comunitarie, è semplicemente una follia – afferma il Wwf – tra l’altro i progettisti non sono riusciti a dimostrare come l’opera di ripagasse con i flussi di traffico. Nonostante questo, nel 2011 l’allora amministratore delegato della SDM SpA Pietro Ciucci dichiarò che in progetti e consulenze erano stati spesi dalla società 283 milioni di euro, soldi pubblici buttati al vento in un progetto irrealizzabile: si tratta di un inutile e dannoso tuffo nel passato».

Come ricorda inoltre il Panda, il ministro Alfano con le sue dichiarazioni decide «di ignorare gli effetti del decreto 187/2014 che ha portato ad avviare le procedure di liquidazione della concessionaria pubblica Stretto di Messina SpA (SDM SpA) e dei rapporti tra questa e il Generale Contractor Eurolink, dopo che quest’ultimo non aveva rispettato l’obbligo di fornire garanzie dal punto di vista tecnica e finanziaria sulla realizzazione dell’opera. Alfano, inoltre, decide di ignorare il decreto attuativo che riscrive il Codice degli Appalti, ora all’esame del Parlamento, nel quale si stabilisce che ci sia una nuova selezione e programmazione delle opere veramente necessarie al Paese. Sul Ponte sullo Stretto di Messina il ministro dell’Interno Alfano fa l’ennesima forzatura politica, dimostrando di tenere davvero in poco conto il rispetto delle norme e delle procedure: chiediamo al presidente del Consiglio di ricordargliele».

Videogallery

  • DA MONTECITORIO - Conferenza stampa di AP con Alfano su ponte sullo stretto di Messina