Riceviamo e pubblichiamo

Presentate le osservazioni al Piano strutturale di Lucca

[22 agosto 2016]

lucca

Malgrado il periodo estivo e la scadenza nei giorni di Ferragosto, Legambiente ha protocollato 64 atti relativi a distinte osservazioni al Piano strutturale adottato dall’Amministrazione lucchese.

Dopo attenta lettura del documento, consistente in più di 1500 pagine con relativa cartografia, sono state individuate delle criticità che sono state analizzate e motivate comportanti, in alcuni casi, proposte alternative: dal problema della mobilità all’utilizzo dell’area dismessa dell’ex ospedale Campo di Marte.

Tale lavoro è stato effettuato in collaborazione con l’Osservatorio partecipato lucchese e si è avvalso della consulenza della Rete dei comitati. Proprio dalla Rete, il cui comitato scientifico è composto di esperti di livello nazionale, è giunto l’importante contributo scientifico e la pregiudiziale del presidente Paolo Baldeschi, condivisa da tutti i soggetti sottoscrittori l’atto, con richiesta di riadozione del piano: sia per la non rispondenza a quanto prescritto dalla LR 10/2010 e il relativo allegato B della valutazione ambientale strategica, sia per il mancato dimensionamento – attuale e previsto – delle aree di rigenerazione urbana, sia per il mancato dimensionamento degli interventi di trasformazione previsti esternamente al territorio urbanizzato.

Ci auguriamo che l’esame delle osservazioni da parte dell’Amministrazione contribuisca a chiarire le criticità rilevate e venga colta l’occasione di aprire un confronto franco e costruttivo con cittadini, comitati e associazioni.

di Legambiente Lucca