Zuccale, la Soprintendenza: i lavori «Appaiono in contrasto con quanto autorizzato»

Anche la Soprintendenza sospende i lavori di sbancamento sulla spiaggi elbana

[1 giugno 2015]

zuccale

Dopo la segnalazione di Legambiente Arcipelago Toscano sullo sbancamento costiero sulla spiaggia di Zuccale, nel Comune di Capoliveri, all’Isola d’Elba, anche la Soprintendenza  Belle arti e Paesaggio per le Provincie di Pisa e Livorno ha comunicato al ministero dei Beni culturali, alla Soprintendenza archeologica della Toscana, al direttore dei lavori, al Comune, al Cfs , alla Capitaneria ed ai Carabinieri per la tutela del patrimonio culturale la «Sospensione lavori ai sensi dell’art 150 del D.Lgs 42/04 inibizione o sospensione lavori, comma 1-, lettera b); D.M. 16/08/52 G-U 22 del 24/09/52».

Nella lettera la Soprintendenza scrive che i lavori di sbancamento in corso a Zuccale, già bloccati dallo stesso Comune, «Dagli elementi di valutazione in possesso di questa Soprintendenza appaiono in contrasto con quanto autorizzato»

Quindi la Soprintendenza dopo aver citato i pareri dati nel 2014, scrive: «Si ingiunge la sospensione immediata dei lavori» ed annuncia che «Seguirà, nei tempi brevi,  un sopralluogo congiunto nell’area in oggetto da effettuarsi a cura dei tecnici di questa Soprintendenza e delle altre autorità competenti».